SPORT

TT, un altro morto nella gara dei sidecar: Olivier Lavorel non ce l'ha fatta

L'incidente è avvenuto nel primo giro, all'Ago's Leap. Il pilota, César Chanel, versa in condizioni critiche all'ospedale di Aintree

TT, un altro morto nella gara dei sidecar: Olivier Lavorel non ce l'ha fatta
Il Tourist Trophy registra un altro decesso in questa edizione 2022, il primo in un giorno di gara, il secondo dopo la morte di Mark Purslow occorsa durante le qualifiche. Ieri, nel primo giro della competizione riservata ai sidecar, nei primissimi chilometri, c'è stato un incidente che ha coinvolto Olivier Lavorel e César Chanel. Olivier, francese di 35 anni, originario di Sillingy, è morto, mentre il pilota del sidecar versa in condizioni critiche.

La dinamica
L'incidente è avvenuto all'Ago's Leap, nel giro di apertura. Chanel è stato immediatamente elitrasportato all'ospedale di Aintree, per le condizioni che sono apparse subito gravi. Sia Oliver che César erano debuttanti al TT, ma erano passati dalla tabella numero 39 alla 21 in seguito a brillanti qualifiche, terminate al 15esimo posto, a una media significativa di 108.420 miglia orarie. I due erano una coppia affiatata, e avevano in curriculum numerose vittorie e podi nel campionato nazionale francese F1 e F2.

Il comunicato
"È con profonda tristezza che le gare del TT dell'Isola di Man devono confermare il decesso di Olivier Lavorel a seguito di un incidente nel giro di apertura della prima Sidecar Race del TT dell'Isola di Man 2022.
Desideriamo porgere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia, ai suoi cari e agli amici di Olivier e il nostro pensiero va al suo compagno di squadra, César Chanel, che si trova in condizioni critiche a seguito dell'incidente.
Olivier era un nuovo membro del paddock di TT Races, ma le prestazioni sue e di César durante le qualifiche avevano impressionato immensamente i loro coetanei e concorrenti. Olivier aveva seguito le orme di suo fratello maggiore, Sebastien, che in precedenza aveva gareggiato come passeggero alle TT Races.
La comunità delle corse su strada non ha rivali nel motorsport; in particolare nel mondo dei sidecar. La perdita di Olivier si farà sentire in tutto il paddock".

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE