SPORT

TT: Michael Dunlop senza rivali nella prima gara Supersport

Il pilota nordirlandese ha conquistato la 22esima vittoria in carriera, davanti a Peter Hickman. Hicky ha avuto la meglio su Harrison nel corso dell'ultimo giro, tagliando il traguardo in seconda posizione con un margine di appena 3 decimi. Tra i sidecar 13esimo successo per i fratelli Birchall

TT: Michael Dunlop senza rivali nella prima gara Supersport

Michael Dunlop ha vinto la prima delle gare in programma all'isola di Man, affermandosi nella race-1 di Supersport: è la sua decima vittoria di classe e la 22esima in totale per il nipote del mitico Joey.

 

Inarrestabile Michael

In sella alla Yamaha di MD Racing, Dunlop ha preso il comando a Ballaugh al primo giro e non lo ha più lasciato, vincendo alla fine con un vantaggio record di 12,3 secondi su Peter Hickman (K2 Trooper Beer Triumph), che a sua volta ha avuto la meglio su Dean Harrison (BPE by Russell Racing Yamaha). Il distacco tra i due al termine dei quattro giri è stato invece di appena 0,394 secondi.

Con condizioni ancora una volta superbe su tutto il Mountain Course, Harrison ha superato Glen Helen al primo giro con un vantaggio su Dunlop di cinque decimi e Hickman attardato di un ulteriore secondo. Come accennato sopra, Michael è poi passato in testa a Ballaugh con un margine su Harrison di 1,5 secondi e altrettanti su Hickman. Al termine del primo giro - completato a una media di 128,305 mph-, Dunlop aveva già 5,4 secondi su Harrison e Dean ne contava 4,6 su Hickman.

 

Un podio combattuto

All'inizio del quarto e ultimo giro il vantaggio era cresciuto fino a 17,5 secondi, mentre Hickman aveva ridotto il distacco da Harrison a soli 3,9 secondi. Jamie Coward, nel frattempo, si era allontanato ancora una volta da Davey Todd fino a 5,3 secondi, con James Hillier saldamente al sesto posto. Hicky si è gradualmente avvicinato a Harrison nel corso del giro e alla fine ha avuto la meglio su di lui sull'ultimo miglio, da Cronk ny Mona alla tribuna, completando il passaggio a una media di oltre 129 mph. Coward ha battuto Todd conquistando un bel quarto posto, con Hillier al sesto posto davanti a Jordan, Johnson, Hodson e Hind. Il pilota locale Ryan Cringle è stato il miglior newcomer: 22esimo, dopo avere girato a 120,364 mph nel giro conclusivo.

 

Record per i Birchall

Ben e Tom Birchall hanno ottenuto la loro 13esima vittoria alle Isle of Man TT Races durante la prima gara dei sidecar, diventando il primo equipaggio in assoluto a percorrere il Mountain Course a più di 120 mph. La coppia ha semplicemente annichilito la concorrenza: Pete Founds-Jevan Walmsley sono arrivati secondi a 24,066 secondi. John Holden-Maxime Vasseur hanno completato il podio al terzo posto.


 

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE