SPORT

Short vince il Rally del Marocco

Successo per l’americano Short al Rally del Marocco, una gara che si è distinta per la difficoltà del terreno e la complicatissima navigazione. Ritiro per Sunderland che però si era laureato campione mondiale con una gara di anticipo

Short vince il Rally del Marocco
Vittoria a stelle e strisce
L’americano Andrew Short ha vinto il Rally del Marocco, quarta ed ultima prova del mondiale Cross-Country Rally, e con questo successo si è assicurato anche il secondo posto nella classifica generale.
Sam Sunderland però si era già matematicamente laureato campione nella gara precedente, forte di un vantaggio incolmabile; è stata una fortuna perché in quest’ultimo rally la “punta” dello squadrone KTM è caduto pesantemente ed è stato costretto a ritirarsi, segnando uno “zero” che comunque non ha avuto effetti sul campionato.
Al via della gara organizzata dall’ex pilota David Castera c’erano tutte le squadre ufficiali: KTM, Husqvarna, Honda, Yamaha, Hero e Sherco. La difficoltà però non è venuta tanto dagli avversari quanto dal terreno difficoltoso e dalla complicatissima navigazione che sono stati fonte di molti problemi: Kevin Benavides ha distrutto la ruota posteriore della sua Honda cadendo malamente ed ha corso dolorante per una ferita alla gamba; Matthias Walkner (KTM) ha corso con un ginocchio gonfio in seguito a una caduta; Joan Barreda (Honda) ha dovuto fare buona parte della tappa Super Marathon con la ruota anteriore a terra.
Short ha iniziato il rally con prudenza ed è quello che ha sbagliato meno, è risalito in classifica ed al via dell’ultima giornata era al comando. Non è stato tutto facile perché nelle prime battute dell’ultima speciale è caduto anche lui, ma si è ripreso ed ha vinto tappa e gara davanti al compagno di squadra Pablo Quintanilla: il team Husqvarna ha fatto doppietta.
«Non mi sembra vero – ha detto l’americano –. Sono caduto all’inizio della speciale ma il percorso mi piaceva, perché era pietroso e in mezzo alle montagne, terreni molto pericolosi ma simili a quelli di casa mia. Sono felicissimo!».

Classifiche

Rally del Marocco
1. Andrew Short (Husqvarna) 18.03’54”
2. Pablo Quintanilla (Husqvarna) 18.05’15”
3. Joan Barreda (Honda) 18.06’38“
4. Toby Price (KTM) 18.06’45”
5. Ricky Brabec (Honda) 18.08’01”
6. Luciano Benavides (KTM) 18.11’11”

Campionato FIM Cross-Country Rallies 2019
1. Sam Sunderland (KTM) 109 punti
2. Andrew Short (Husqvarna) 95 punti
3. Kevin Benavides (Honda) 75 punti
4. Luciano Benavides (KTM) 72 punti
5. Joan Barreda (Honda) 65 punti
6. Ignacio Cornejo (Honda) 58 punti
7. Pablo Quintanilla (Husqvarna) 54 punti




(Dario Ballardini)


NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    23 Settembre 2019
    È stata una cavalcata trionfale quella di Cecchini alla Arena 58 di Misando Adriatico, il pilota di Riccione ha dominato la gara portandosi a casa il sesto titolo, dedicato all’amico e rivale Marco Buzzi scomparso lo scorso anno durante una sessione di allenamento
  • Off-Road
    15 Settembre 2019
    Mondiale motocross - Eccoci al termine della stagione, dopo diciassette GP disputati siamo in Cina, a Shanghai, per le ultime due gare di questo 2019. Coldenhoff parte dalla pole per conquistare il terzo posto in campionato scalzando un opaco Paulin. Due manches da vivere in diretta con noi
  • Off-Road
    14 Settembre 2019
    Mondiale motocross - Si è appena conclusa l'ultima qualifica del 2019, ora per chiudere la stagione restano solo le due gare del GP di Shanghai. Ha conquistato la qualifica l'ormai inarrestabile Glenn Coldenhoff, in MX2 invece si è confermato Prado