SPORT

SBK in Catalunya, Rea all’attacco nella FP1

Comincia all’insegna del solito duello il nono round del mondiale Superbike, che si corre in questo weekend sul circuito di Catalunya, in Spagna: in testa alla classifica dei tempi della FP1 ci sono i due piloti in lotta per il titolo, Jonathan Rea e Toprak Razgatlioglu

SBK in Catalunya, Rea all’attacco nella FP1
Sempre loro
Il nordirlandese della Kawasaki è rimasto al vertice della graduatoria per tutta la sessione, il turco della Yamaha ha chiuso a 0”159. Un distacco che per il momento non è assolutamente significativo.
È andato forte anche Tom Sykes con la BMW e neppure questa è una sorpresa, l’ex iridato è sempre molto veloce in prova: 0”189 il suo distacco dal leader provvisorio. È di 0”279 quello di Alex Lowes, il secondo uomo sulle ”Verdone” ufficiali, e lo segue a ruota Andrea Locatelli (0”296).
Si conferma la buona fase delle Honda con Leon Haslam sesto, e fa piacere trovare in zona anche Michael Ruben Rinaldi, settimo davanti a Michael van der Mark.
Mancano però all’appello Scott Redding, caposquadra della Ducati, che ha avuto una sessione tormentata ed è solo 13º, il suo omologo alla Honda Alvaro Bautista, 14º, e Chaz Davies, 15º, il quale sarà pure un indipendente ma dovrebbe essere un indipendente di lusso. Hanno fatto molto meglio di lui Garrett Gerloff, nono, e Isaac Viñales, 10º e sorpresa di questo primo turno di prove libere.

Questi i primi sei della FP1

1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’42.419
2. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.159
3. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) +0.189
4. Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.279
5. Andrea Locatelli (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.296
6. Leon Haslam (Team HRC) +0.324

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • SuperBike
    16 Ottobre 2021
    Sarà l’inglese della Ducati a partire al palo, con a fianco il turco della Yamaha che è stato più lento di 0”183. La sorpresa maggiore però è il nostro Alex Bassani, grandissimo nel portare in prima fila la Ducati privata del team Motocorsa Racing
  • SuperBike
    16 Ottobre 2021
    Toprak Razgatlioglu ha dominato anche le FP3, il terzo turno di prove libere. In pista il vantaggio dell’uomo di punta della Yamaha è notevole, difficilmente riuscirà a guadagnare quei 38 punti su Jonathan Rea che gli permetterebbero di laurearsi campione con un round di anticipo ma per il momento sta spadroneggiando
  • SuperBike
    16 Ottobre 2021
    Sulle cause della caduta Rea non ha le idee chiarissime, quello che è certo è che a tradirlo è stato l’anteriore. Proprio il punto debole della Kawasaki. La moto ha subito danni rilevanti e così il campione del mondo ha perso l’intera sessione