SPORT

SBK 2024, Rea, Bautista e Rinaldi: Iannone veloce, ma aspettiamo le gare

SBK news – Andrea Iannone è tornato in pista e ha disputato i test pre-stagionali stupendo tutti. Ecco i primi commenti dei suoi prossimi rivali in pista

SBK 2024, Rea, Bautista e Rinaldi: Iannone veloce, ma aspettiamo le gare

"Sono impressionato"
Andrea Iannone, a causa della squalifica per doping, è stato lontano dalle gare per quattro anni, ma a Jerez è tornato in pista alla guida della Ducati del team GoEleven. Il pilota di Vasto il prossimo anno disputerà il mondiale Superbike e ha iniziato a prendere le misure con la nuova moto e la nuova classe. Al termine dei due giorni di test Iannone ha chiuso in quinta posizione e come riporta il sito worldsbk.com, Alvaro Bautista ha commentato: “È molto veloce e in passato è andato veloce; il problema sarà quando sarà il momento della gara dato che un test è diverso dalla gara. Sono impressionato dalla sua prestazione dal momento che è andato davvero forte. Bello avere dei bei piloti in questo Campionato”.

"Va già forte"
Iannone ha potuto parlare con Jonathan Rea prima di scendere in pista e il nord-irlandese ha commentato: “I test sono test e le gare sono una storia diversa. Ho parlato con lui e sembra entusiasta di essere qui. Per lui si tratta di una sfida diversa ma si trova su una moto competitiva. Va già forte, ha vinto in MotoGP, ha un curriculum incredibile e c’è tanta aspettativa. Sarà un altro lì davanti, nelle posizioni che contano”.

Rea è convinto della competitività di Iannone: “Il punto interrogativo sta nel tempo che ha trascorso lontano dalla pista. Immagino che ora la sua vita sia migliore. Parliamo di un pilota che ha vinto in MotoGP, che ha fatto sembrare facili le gare di Moto2… Non c’è nient’altro da dire. Chiaramente la moto è ottima ed è un pilota fantastico, quindi non appena si sarà adattato, la sua sarà un’altra Ducati con cui lottare nelle posizioni di vertice. Onestamente e personalmente sono contento di vederlo qui; bentornato in pista! Sarà un altro osso duro da provare a battere l’anno prossimo!

A parlare del nuovo arrivato sono stati anche due dei suoi connazionali. Michael Ruben Rinaldi ha dichiarato: “Iannone ha tanto talento. È andato davvero forte nel time attack e pur non conoscendo bene le gomme di questo Campionato è andato comunque forte. Lui e anche Bulega mi hanno impressionato”. Il campione in carica di Supersport Nicolò Bulega ha aggiunto: “Andrea ha un talento incredibile e mi aspettavo che andasse forte. Non così, ma che fosse veloce! È stato uno dei migliori in MotoGP™ e quindi è normale che sia veloce. Sarà forte fin dall’inizio".

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE