SPORT

SBK 2022, ecco le novità dello schieramento di partenza

SBK news – La griglia di partenza della Superbike per il 2022 è completa, lasciano alcuni piloti, ne arrivano altri e ci sono anche alcuni cambiamenti di squadra. Vediano allora tutte le novità dello schieramento

SBK 2022, ecco le novità dello schieramento di partenza
Dal 2021 al 2022 ci saranno diversi cambiamenti nella griglia di partenza della Superbike. Alcuniveterani hanno lasciato, come Chaz Davies, che ha annunciato il suo ritiro, ma non ci saranno nemmeno Leon Haslam e Tom Sykes che attualmente sono rimasti senza una sistemazione. Confertmata la squadra ufficiale Kawasaki, con Jonathan Rea e Alex Lowes, e quella di Yamaha con il campione in carica Toprak Razgatlioglu e lAndrea Locatelli.

Ducati, BMW e Honda
Ben due debuttanti, invece, saranno nel team ufficiale Honda, si tratta deii due spagnoli che arrivano dal Mondiale: Iker Lecuona e Xavi Vierge. La Casa giapponese ha deciso di cambiare e ringiovanire la propria formazione, mentre Alvaro Bautista tornerà a vestire i colori del team ufficiale Ducati. Lo spagnolo torna dove aveva iniziato nel 2019 e farà coppia con Michael Ruben Rinaldi. Scott Redding è passato in BMW, nel team ufficiale sarà al fianco dell’olandese Michael van der Mark.

Le squadre indipendenti
Dalla Supersport arriveranno due piloti, Philipp Oettl nel team GoEleven, e il sammarinese Luca Bernardi che rappresenterà il Barni Racing Team. Parlando di italiani è stato riconfermato Axel Bassani, nel team Motocorsa, che ha ottenuto il primo podio quest’anno ed è pronto a fare un secondo anno in crescendo. Guardando alle squadre private nel team GRT Yamaha ci saranno Garrett Gerloff e Kohta Nozane, mentre il Bonovo action BMW Racing Team schiererà Loris Baz ed Eugene Laverty, due veterani. Il belga Loris Cresson correrà con l’OUTDO TPR Team Pedercini Racing, Lucas Mahias sarà con il team Kawasaki Puccetti Racing e il MIE Racing Honda Team punterà su Leandro Mercado e il debuttante Hafizh Syahrin.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE