SPORT

SBK 2021, test Barcellona: Rea davanti a tutti

SBK news – Il sei volte iridato, che scenderà in pista per difendere il titolo, ha ottenuto il miglior crono nella due giorni di test organizzata da Dorna sul circuito di Barcellona. Alle spalle di Jonathan Rea ha chiuso l’americano Garrett Gerloff, con la Yamaha, e poi Scott Redding con la Ducati. Quinto Rinaldi, il primo degli italiani

SBK 2021, test Barcellona: Rea davanti a tutti
Sempre Rea
Il primo test ufficiale della stagione 2021 è andato in scena sul circuito di Barcellona, al Montmelò, e Jonathan Rea, alla guida della nuova Kawasaki Ninja, si è dimostrato da subito competitivo. Il sei volte iridato, che quest’anno scenderà in pista per la settima volta per difendere il titolo, ha ottenuto il miglior tempo della seconda giornata in 1’40.264 quando ha concluso 66 giri.
La lotta per la prima posizione è stata combattuta con Garrett Gerloff, l’americano del team GRT Yamaha, e anche con Scott Redding, che con la Ducati è stato da subito nel gruppo di testa e ha completato 81 giri.
Lo statunitense, scivolato alla curva 1 senza conseguenze, ha lavorato sul setting base della sua Yamaha YZF R1, percorrendo 69 giri, e l’inglese ha continuato a lavorare per migliorare la sua Ducati Panigale V4 R. In quinta posizione troviamo il suo compagno di squadra, Michael Ruben Rinaldi, nonostante abbia avuto a che fare con un problema tecnico, ed è a mezzo secondo di ritardo dal primo.
In quarta posizione ha chiuso Jonas Folger (MGM Bonovo Racing) e precede Rinaldi per meno di un decimo. Il tedesco si è concentrato sui dettagli della sua BMW M 1000 RR, mentre uno dei due portacolori BMW ufficiali, Tom Sykes, è sesto e si è concentrato sulla messa a punto.
Settimo, invece, Alex Lowes con la Kawasaki ufficiale. Guardando alla squadra Yamaha ufficiale Andrea Locatelli, al debutto nella classe, è ottavo e si è concentrato sulla lunga distanza. Cattive notizie per il suo compagno di squadra, Toprak Razgatlioglu, risultato positivo al Covid e ora in isolamento.
Completano la top 10 Chaz Davies, pilota del Team GoEleven, tornato in sella alla sua moto per la prima volta in cinque mesi, seguito da Leon Haslam con la nuova Honda. La Casa alata ha lavorato molto, per migliorare il centro di gravità della CBR1000 RR-R, ha anche apportato dei miglioramenti al motore e ha introdotto un nuovo forcellone. Si è fatto vedere poco in pista il suo compagno di squadra Alvaro Bautista, che ha compiuto solo sei giri preferendo poi di restare a riposo, dopo aver preso una botta al petto praticando motocross.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    11 Maggio 2021
    MotoGP news – Fabio Quartararo arriva al Gran Premio di "casa" da convalescente, dopo l'intervento al braccio destro per risolvere la sindrome compartimentale che lo sta mettendo in difficoltà. Il francese è fiducioso di poter tornare in forma per l'appuntamento a Le Mans e di portare a casa un buon risultato
  • MotoGP
    11 Maggio 2021
    MotoE news – Dopo l’appuntamento di debutto che si è tenuto a Jerez due settimane fa, la classe elettrica torna in pista sul circuito di Le Mans, in Francia. Alessandro Zaccone ha vinto la prima di campionato, ma i rivali sono tanti e agguerriti, tra cui troviamo Dominique Aegerter, Jordi Torres e gli italiani Mattia Casadi e Matteo Ferraric
  • MotoGP
    10 Maggio 2021
    MotoGP news – Il quinto appuntamento si disputerà in terra francese, sul circuito di Le Mans, dove sono attesi i due "padroni di casa": Fabio Quartararo, recentemente operato al braccio destro, e Johann Zarco, pilota del team Pramac. Ma a lottare per la vittoria ci saranno anche i due piloti ufficiali Ducati Jack Miller e Pecco Bagnaia, in arrivo da una doppiettia, e Franco Morbidelli, che ha ritrovato la sintonia con la sua M1