SPORT

SBK 2021, mercato: van der Mark via da Yamaha

SBK news – Ora inizia a muoversi qualcosa anche in Superbike, Kawasaki ha rinnovato con Alex Lowes e Jonathan Rea, mentre Yamaha ha deciso che non continuerà con Michael van der Mark e pare anche che le strade di Ducati e Chaz Davies siano destinate a dividersi

SBK 2021, mercato: van der Mark via da Yamaha
Movimenti e congetture
Dopo il mercato  MotoGP, ora inizia a muoversi anche quello della Superbike che si appresta a tornare in pista ai primi di agosto a Jerez. A rompere il ghiaccio è stata Kawasaki, che ha prima confermato per un altro anno Alex Lowes, e poi ha rinnovato “a vita” Jonathan Rea, cinque volte campione del mondo e campione in carica. Ora è arrivata la conferma che Michael van der Mark e Yamaha non continueranno insieme nel 2021. L’olandese veste i colori della casa di Iwata dal 2017 con cui ha raccolto tre successi. Yamaha nel 2021 ha quindi una sella occupata dall’astro nascente Toprak Razgatlioglu, e l’altra è momentaneamente libera, così come potrebbe esserci anche un posto libero in Honda, se Leon Haslam non venisse confermato, e in Ducati, se con Chaz Davies non si trovasse un accordo. Oltre a questo si parla anche di BMW, che ha in casa Tom Sykes e Eugene Laverty, ancora da confermare. A Yamaha però si associa anche il nome di Jonas Folger, ex pilota del Mondiale che è sempre rimasto un po’ nell’orbita della casa di Iwata, facendo anche il collaudatore del test team. Il tedesco avrebbe comunque un certo interessa anche a disputare l’IDM, ovvero la Superbike tedesca, ma anche Sykes potrebbe essere interessante (e interessato) al progetto della casa giapponese. E non dimentichiamo poi che Cal Crutchlow potrebbe restare fuori dai giochi MotoGP, e un suo possibile ritorno in Superbike, là dove è nato sportivamente parlando, non è da escludere. Insomma, tante sono le pedine che devono ancora andare al proprio posto.
 

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    13 Agosto 2020
    MotoGP news – Il Gran Premio della Repubblica Ceca si è chiuso con le accuse di Fabio Quartararo contro Michelin, rea, secondo il francese, di aver agevolato KTM, che ha potuto svolgere molti test dopo il lockdown sulla pista di Brno e su quella austriaca
  • MotoGP
    12 Agosto 2020
    MotoGP news – Dopo ilquinto posto ottenuto a Brno, il Dottore è fiducioso di poter conquistare un altro buon risultato sul circuito austriaco. Lo scorso anno Valentino Rossi aveva chiuso ai piedi del podio alla guida della Yamaha e inizierà il fine settimana con l’idea di riconfermarsi nelle posizioni che contano
  • MotoGP
    12 Agosto 2020
    Il mondiale si sposta a Spielberg per la quarta e la quinta gara della stagione, Dovizioso ha bisogno di due successi per puntare con decisione al titolo. Ma la casa di Mattighofen, dopo la prima vittoria a Brno, punta a continuare la striscia positiva sul circuito di casa. Marquez non c'è, ma Quartararo e Vinales devono imparare a gestire meglio anche i weekend più difficili