SPORT

SBK 2021 Jerez - Nelle FP2 Rea fulmina tutti

Toprak Razgatlioglu che era stato il più veloce nelle FP1, ma Jonathan Rea ha replicato nelle FP2 con la migliore prestazione assoluta della giornata, 4 decimi meglio del turco. Le gocce d’acqua cadute poco prima dell’inizio della sessione non hanno causato problemi

SBK 2021 Jerez - Nelle FP2 Rea fulmina tutti
Botta e risposta delle prove libere del round Spagna, 10º appuntamento del mondiale Superbike: a Toprak Razgatlioglu che era stato il più veloce nelle FP1, Jonathan Rea ha replicato nelle FP2 con la migliore prestazione assoluta della giornata, 4 decimi meglio del turco. Le gocce d’acqua cadute poco prima dell’inizio della sessione non hanno causato problemi e i piloti hanno girato sull’asciutto; però hanno tenuto bassa la temperatura e questo potrebbe avere aiutato la Kawasaki ZX-10R, se è ancora vero che soffre il caldo. Per il sabato ci si attende che il termometro salga e questo potrebbe forse modificare la situazione, ma conviene non scommetterci troppo: c’è aria di battaglia tra i due in lotta per il titolo. E nel mezzo, una volta di più, ci si potrebbe mettere Michael Ruben Rinaldi che è in gran forma ed ha la seconda migliore prestazione della FP2 e anche della giornata.
“Razga” non è lontano, tra lui e l’italiano ci sono soltanto 4 millesimi di secondo, però nel turno conclusivo non è riuscito a migliorare e quindi domani dovrà rivedere qualcosa nel setting della moto.

In 10 in un secondo
Se si esclude Rea che si è posto una spanna sopra tutti gli altri, ancora una volta c’è affollamento nelle prime posizioni: dietro il leader ci sono 10 piloti racchiusi in un secondo e tra di loro le due Honda di Leon Haslam e Alvaro Bautista, quarto e sesto. Da poco la squadra aveva provato su questo circuito di Jerez e ne sta raccogliendo i frutti. Bautista però è stato protagonista di una caduta ad alta velocità a metà del secondo turno.
Tra di loro, quarto del pomeriggio e quinto assoluto, Scott Redding: se domani davvero sarà caldo come promesso, per le Ducati potrebbe essere una buonissima notizia, e ancor più dell’inglese che per quanto distanziato, non ha ancora abbandonato del tutto le speranze di titolo.
Alex Lowes è settimo ma bisogna vedere come se la caverà sulla lunga distanza con la mano infortunata in Catalogna. Ottavo tempo per Andrea Locatelli e dietro di lui Garrett Gerloff, nono, una quindicina di centesimi più veloce dell’eterno rivale Alex Bassani. Per le BMW non è giornata, van der Mark è 10º e Laverty 14º.

Questi i primi sei del venerdì

1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’39.671
2. Michael Ruben Rinaldi (Aruba.it Racing – Ducati) +0.399
3. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha with Brixx WorldSBK) +0.403
4. Leon Haslam (Team HRC) +0.657
5. Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati) +0.671
6. Alvaro Bautista (Team HRC) +0.678
 

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • SuperBike
    14 Gennaio 2022
    SBK news – La griglia di partenza della Superbike per il 2022 è completa, lasciano alcuni piloti, ne arrivano altri e ci sono anche alcuni cambiamenti di squadra. Vediano allora tutte le novità dello schieramento
  • SuperBike
    13 Gennaio 2022
    SBK news - Dopo un 2019 iniziato incredibilmente bene ma concluso senza il successo tanto sperato, lo spagnolo e la Casa di Borgo Panigale hanno deciso di riprovarci, sperando che questa sia la volta buona
  • MotoGP
    12 Gennaio 2022
    A fine mese, Prima che inizino i campionati, alcuni piloti effettueranno due giorni di test privati sul circuito andaluso di Jerez. Per la MotoGP ci sarà il collaudatore di Honda Stefan Bradl, mentre delle derivate di serie scenderanno in pista Kawasaki, Honda e BMW