SPORT

SBK 2020, Redding: “Dopo Aprilia odiavo le moto”

SBK news – Le carriere dei piloti alternano momenti positivi ad altri più difficili, Scott Redding lo sa molto bene. L’inglese sembrava vicino al ritiro, dopo un 2018 difficile in MotoGP e invece è riuscito a riscattarsi vincendo il titolo nella Superbike britannica, che gli è servita come trampolino per arrivare nel Mondiale. Ecco com’è andata

SBK 2020, Redding: “Dopo Aprilia odiavo le moto”
Il sole dopo la tempesta
La squadra ufficiale Ducati della Superbike oggi è composta da Chaz Davies e dal debuttante Scott Redding, arrivato dopo aver lasciato la MotoGP ed esser diventato campione della Superbike britannica. L’inglese ha vissuto un’annata molto difficile, nel 2018 con Aprilia nella top class e oggi la ricorda come un momento molto difficile: “Quando sono arrivato avevano cambiato moto o alcune regolazioni o qualcosa del genere, e all’improvviso la moto non funzionava più. Mi ha sfinito la situazione. Ero stufo. La mia carriera era più o meno finita. Avevo finito, non volevo più correre e avevo 25 anni. Non mi sentivo realizzato e non sentivo di avere successo”. Redding ha vissuto un momento buio che racconta così: “Non avevo mai conosciuto niente di così brutto in vita mia. Odiavo le corse, odiavo le motociclette, non volevo vederle. Avevo bisogno di uscire da quel giro e fare qualcosa per ricostruirmi . Questo è quello che ho fatto l'anno scorso andando nel BSB, dove sono tornato a divertirmi nelle corse”. La sua via d’uscita si è chiamata British Superbike, dove con il team Be Wiser (Ducati) ha vinto il titolo al primo anno. Da qui il passaggio al team ufficiale Ducati che l’ha valorizzato e ha puntato su di lui per tornare a vincere il titolo: “Ora sono arrivato al punto in cui ricomincio a divertirmi, è bello essere in Superbike, ho una buona squadra e una buona moto, che mi permette di guidare con i migliori piloti della categoria. È bello, ma forse devi attraversare momenti difficili per apprezzarlo davvero”. Nella sua prima apparizione in Superbike Redding ha calcato tre volte il terzo gradino del podio e dopo la pandemia del Coronavirus la Superbike dovrebbe tornare in pista il 2 agosto, a Jerez.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    08 Agosto 2020
    MotoGP news – Uno straordinario Johann Zarco ha conquistato la pole position di Brno, portando la sua Ducati davanti a tutti. Si sono così accontentati del secondo e terzo posto rispettivamente Fabio Quartararo e Franco Morbidelli, mentre Valentino Rossi è solo decimo
  • MotoGP
    08 Agosto 2020
    MotoGP news diretta TV – Sono fuori dalla top 10 i due piloti ufficiali della casa di Borgo Panigale, al termine del venerdì sul circuito di Brno. Danilo Petrucci ha chiuso in quattordicesima posizione, seguito dal compagno Andrea Dovizioso e su una pista che potrebbe sorridere alla Ducati è importante farsi trovare pronti fin dalle qualifiche
  • MotoGP
    08 Agosto 2020
    MotoGP, diretta TV – Il piemontese si è infortunato alla fine del primo turno di prove libere sul circuito di Brno e la frattura alla tibia l’ha tolto dai giochi per almeno due Gran Premi. Ecco come ha vissuto l’incidente Francesco Bagnaia, che è pronto per tornare in Italia per essere operato venerdì prossimo. Obiettivo: tornare in pista il 23 agosto