SPORT

SBK 2020, Rea: “Una nuova configurazione per la mia Kawasaki”

SBK news – Il campione in carica ha conquistato il miglior tempo nell’ultima giornata di test a Barcellona, e si dice pronto per disputare il primo round di Jerez. Jonathan Rea ha raccontato i passi avanti fatti nel box sulla sua Ninja e su cosa ha lavorato durante questi due giorni di test su una pista prima d’ora a lui quasi sconosciuta

SBK 2020, Rea: “Una nuova configurazione per la mia Kawasaki”
La parola a Rea
Il circuito di Barcellona entrerà da quest’anno nel calendario della Superbike, ma Jonathan Rea è riuscito comunque a interpretarlo perfettamente fin da subito nella due giorni di test svolti questa settimana. Il nord-irlandese ha firmato il miglior tempo assoluto in 1’40.450 e ha svolto tutto il programma di lavoro programmarto dal team Kawasaki Racing Team. Il cinque volte campione del mondo, nonché campione in carica, ha raccontato così la seconda giornata: “Al mattino ho usato una gomma da gara, la morbida, e poi due gomme da qualifica. Quello era l’obiettivo: lavorare sul ritmo finale e vedere cosa potevamo fare. Dopo questo abbiamo iniziato a lavorare di nuovo sulla messa a punto e abbiamo confermato alcuni elementi dell’anteriore per avere un po’ più di stabilità. Abbiamo fatto un passo indietro su entrambe le moto nella configurazione, per confermare la messa a punto a cui eravamo arrivati nei test di Misano. Preferisco questa rispetto alla configurazione precedente. Non so se la scelta dipende dalla temperatura o se il mio stile di guida si è evoluto durante questo periodo di inattività, eppure mi sento molto meglio con la moto. Nel pomeriggio ho aspettato che la temperatura fosse al massimo per fare due simulazioni di gara con entrambe le moto per capire alcuni elementi. Sono molto soddisfatto e adesso aspettiamo con ansia il momento di andare a Jerez”. Il ritorno in pista ufficiale, per il secondo round dell’anno, è previsto per il primo fin settimana di agosto sulla pista andalusa dove Rea dovrà difendere il titolo, dopo un primo round in cui non è tornato a casa con il bottino pieno.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    22 Settembre 2020
    MotoGP news – Il tracciato spagnolo è uno degli appuntamenti più ostici per gli impianti frenanti, lo dicono i dati a disposizione dei tecnici Brembo che lavorano con tutti i piloti in griglia. Andiamo a scoprire quali sono le caratteristiche delle frenate sul circuito del Montmelò
  • SuperBike
    22 Settembre 2020
    Con due round di anticipo, Andrea Locatelli ha conquistato il titolo del mondiale Supersport. Il bergamasco, dopo aver passato sei stagioni tra Moto2 e Moto3, quest’anno ha debuttato nelle derivate di serie vincendo le prime nove gare della stagione
  • MotoGP
    22 Settembre 2020
    Orari diretta TV MotoGP, prove, qualifiche e gara Gran Premio di Catalogna - Senza pausa dopo la doppietta di Misano il Mondiale si sposta in Spagna, per la precisione in Catalogna dove questo weekend sarà disputato l'ottavo appuntamento stagionale. Ecco gli orari per non perdervi nulla dell'avvincente gara di MotoGP!