SPORT

SBK 2019 Thailandia, Rea: “Due secondi posti sono il massimo"

Superbike news – Jonathan Rea al Chang International Circuit ha conquistato per tre volte il secondo posto alle spalle di Alvaro Bautista. Il nord-irlandese è contento del risultato e ha identificato alcune aree su cui la sua Ninja dovrà migliorare

SBK 2019 Thailandia, Rea: “Due secondi posti sono il massimo"
Di più non si può
Il secondo round della stagione 2019 in Thailandia si è concluso per Jonathan Rea con un tre secondi posti, il campione del mondo rimane il primo degli inseguitori di Alvaro Bautista. Nella giornata di domenica Rea ha chiuso alle spalle dello spagnolo la Superpole Race, a due secondi di distacco, mentre in Gara2 ha pagato ben dieci secondi dal primo, dovendo anche difendersi dagli attacchi di Alex Lowes (terzo). Il portacolori della Kawasaki ha tentato di non far scappare Bautista ma una volta che il ducatista ha preso il volo ha preferito concentrarsi per mantenere la seconda posizione: “La cosa migliore in cui potevamo sperare oggi era un paio di secondi posti e abbiamo raggiunto l’obiettivo, anche se con molta pressione di Lowes in Gara2. Continuava a mettermi pressione, come aveva fatto nella Supersport Race, ma aveva un qualcosa in più nella parte finale dell’ultima gara. Voglio ringraziare il mio team per avermi dato una buona moto questo fine settimana, ma continueremo a migliorare il pacchetto. Questo weekend abbiamo sofferto un po’ all’anteriore e per la stabilità.Ho dato il 110% soprattutto nei primi giri, per stare il più possibile vicino a Bautista. Appena ho perso il contatto con lui ho iniziato a fare la mia gara e anche questa volta mi porto a casa 49 punti”.
In classifica generale Rea mantiene la seconda posizione, con un totale di 98 punti, a 26 di ritardo dal leader Bautista. Il prossimo round si terrà dal 5 al 7 aprile sul circuito di Aragon, per il primo appuntamento europeo.
Ecco la classifica del campionato 2019 e il calendario della Superbike.
NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    24 Aprile 2019
    MotoGP news – Il terzo GP della stagione ha regalato un grande colpo di scena per il campionato con Marc Marquez finito a zero punti dopo un errore. Nessuno se lo sarebbe mai aspettato da lui, neanche Kevin Schwantz che ha dichiarato cosa si aspetta da questo 2019 e ha parlato anche dell’accoppiata Rins-Suzuki vincenti ad Austin
  • MotoGP
    23 Aprile 2019
    MotoGP news – Il Gran Premio delle Americhe rientra tra quelli da “dimenticare” per Honda dato che sia Marc Marquez sia Jorge Lorenzo hanno chiuso con zero punti. Se il primo è scivolato, però, i le cause che hanno costretto al ritiro il secondo sono state per diverso tempo avvolte dal mistero. Oggi Honda ha dichiarato: è stato un problema di elettronica
  • Sport
    23 Aprile 2019
    Per ricordare il grande Jarno Saarinen, Yamaha ha deciso di dedicargli una mostra fotografica a Tokyo. Lo sfortunato pilota che perse la vita a Monza a seguito di un incidente di gara sarà così ricordato dalla casa di Iwata, che con lui che vinse il titolo nel 1972