SPORT

SBK 2019 Thailandia, Bautista: “Lavoro fantastico di Ducati” Classifica e calendario

Superbike news – Alvaro Bautista ha sbancato anche il secondo round della stagione, in Thailandia, vincendo Gara1, Superpole Race e Gara2. Il weekend è stato sfortunato per Chaz Davies, che se in Gara1 è caduto in Gara2 è stato costretto al ritiro per un inconveniente tecnico

SBK 2019 Thailandia, Bautista: “Lavoro fantastico di Ducati” Classifica e calendario
Parlano i ducatisti
Non poteva chiedere di meglio Alvaro Bautista, al Chang International Circuit, dove ha dominato tutte le sessioni così come aveva fatto precedentemente in Australia. Lo spagnolo ha conquistato la sesta vittoria consecutiva in Gara2, vincendo con molti secondi di vantaggio sugli avversari e ha commentato: “Dopo tre vittorie, tre giri veloci e la Superpole non credo si potesse fare di più, è stato un weekend perfetto per me! Sapevamo che questa sarebbe stata una gara importante in quanto la Kawasaki ha vinto davvero tante volte su questa pista, ma abbiamo lavorato molto bene con tutta la squadra e siamo stati ripagati. Non è stato comunque un weekend facile, la Panigale V4 R è una moto nuova, non abbiamo riferimenti e ogni volta dobbiamo partire da zero. Ho avuto subito un ottimo feeling con la moto e quindi abbiamo affinato il pacchetto che già conosciamo. Voglio solo ringraziare tutto il mio team e tutte le persone di Ducati perché hanno fatto un lavoro fantastico, sono felicissimo! Adesso abbiamo un po’ di tempo per riposare, voglio godermi questo momento da capoclassifica e non vedo l’ora di correre ad Aragón davanti ai miei tifosi spagnoli”.
Discorso diverso per il suo compagno di squadra Chaz Davies, che se in Superpole Race stava attuando una bella rimonta prima della bandiera rossa, in Gara2 è stato costretto al ritiro a causa di un problema tecnico alla sua Panigale V4 R: “Sono ovviamente deluso di non aver potuto concludere la gara e dimostrare il nostro vero potenziale dopo i progressi fatti questa mattina. Per quanto riguarda il problema tecnico, dopo aver sentito che qualcosa non andava bene ho perso un po’ di velocità, quindi ho deciso di salvaguardare il motore e pensare al resto della stagione. È stato deludente non poter capitalizzare il nostro miglioramento, oggi avevo un buon passo gara e riuscivo a guidare molto meglio di ieri, peccato. Abbiamo comunque le idee chiare sulla direzione da seguire e vedo un po’ di luce in fondo al tunnel. Sfrutteremo i prossimi test, prima della gara di Aragón, per fare ulteriori passi in avanti”.
Ecco il calendario 2019 e la classifica del campionato aggiornata.
NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    19 Luglio 2019
    MotoGP news – L’infortunio che Jorge Lorenzo ha rimediato ad Assen non è tra i più semplici da cui recuperare, nonostante ciò il maiorchino dovrebbe rientrare per il Gran Premio della Repubblica Ceca, a Brno. Il team manager Albert Puig parla di quello che si aspetta e della filosofia con cui affronterà questa seconda parte di stagione
  • MotoGP
    18 Luglio 2019
    MotoGP news – Anche la stagione in corso è nel segno di Marc Marquez, unico pilota finora a vincere più di una gara nella categoria regina. Lo spagnolo ha ora un bel vantaggio in campionato, che gestirà e che difenderà dai due piloti Ducati, Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, mentre tutti gli altri (purtroppo) inseguono
  • MotoGP
    18 Luglio 2019
    MotoGP news – La stagione 2019 sta mostrando un Marc Marquez superiore in pista, alla guida della Honda RC213V, e secondo Cal Crutchlow il titolo è stato "già" assegnato al Mugello. L’inglese ha commentato la stagione dello spagnolo e ha spiegato in cosa lui riesce a fare la differenza