SPORT

SBK 2019, Kawasaki scarica Haslam

SBK news – La voce girava da tempo nel paddock e ora è arrivata l’ufficialità: Kawasaki ha deciso di non puntare più su Leon Haslam nel 2020, dopo una stagione veramente sottotono per l’inglese. Il suo posto non si sa ancora ufficialmente da chi sarà preso, né si conoscono i suoi programmi per il futuro

SBK 2019, Kawasaki scarica Haslam
The end
Ora la separazione è ufficiale: Kawasaki ha deciso di non rinnovare il contratto a Leon Haslam per il 2020 in Superbike, dove quest’anno è stato il compagno di squadra del campione del mondo Jonathan Rea. L’inglese negli undici round disputati quest’anno, non ha ottenuto grandi risultati, ottenendo solo sei podi tutti in terza posizione. Da lui forse la casa di Akashi si aspettava di più, vista la grande competitività dimostrata dal nord-irlandese, e per questo motivo gli ha preferito un altro pilota il cui nome, al momento, non è dato sapere. Molte voci portano ad Alex Lowes, a sua volta scaricato da Yamaha, ma per questo bisogna attendere la conferma.
Guim Roda, team manager di Kawasaki, ha dichiarato: “KRT e KHI hanno dato il benvenuto a Leon dopo aver passato nove anni con Tom Sykes. E' stato incredibile vincere insieme l'edizione 2019 della 8 Ore di Suzuka e tornare sul podio con lui sei volte. Leon ha raggiunto questi successi nonostante i suoi tre anni di lontananza dal mondiale, e anche alcuni infortuni, non tutti tanto evidenti. La mia speranza è che Leon possa restare con la famiglia Kawasaki nel 2020 e che possa usare la propria esperienza con la Ninja ufficiale, per ottenere ancora più risultati e correre di nuovo nella 8 Ore di Suzuka. In Kawasaki gli auguriamo il meglio".
Non si conoscono ora altri dettagli sul futuro di Haslam, il quale potrebbe tornare a correre nel British Superbike, dove ha vinto il titolo lo scorso anno e dove ora è impegnato tra gli altri anche Scott Redding, che il prossimo anno debutterà in Superbike, nel team ufficiale Ducati.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • SuperBike
    05 Luglio 2020
    SBK news – Le carriere dei piloti alternano momenti positivi ad altri più difficili, Scott Redding lo sa molto bene. L’inglese sembrava vicino al ritiro, dopo un 2018 difficile in MotoGP e invece è riuscito a riscattarsi vincendo il titolo nella Superbike britannica, che gli è servita come trampolino per arrivare nel Mondiale. Ecco com’è andata
  • MotoGP
    03 Luglio 2020
    MotoGP news – Dopo il divorzio tra KTM e Pol Espargaro, ha stupito l’ingaggio di Danilo Petrucci nel team privato della casa austriaca. A spiegare i perché di questa decisione è stato il team principal del team Tech 3, Hervé Poncharal che assicura: “Non c’è un team di serie A e uno di serie B”
  • SuperBike
    01 Luglio 2020
    SBK news – Ora inizia a muoversi qualcosa anche in Superbike, Kawasaki ha rinnovato con Alex Lowes e Jonathan Rea, mentre Yamaha ha deciso che non continuerà con Michael van der Mark e pare anche che le strade di Ducati e Chaz Davies siano destinate a dividersi