SPORT

SBK 2019 Jerez - Melandri e Rea: stessa manovra, penalizzazioni diverse

SBK news – Per la manovra su Chaz Davies, conclusasi con una caduta, Marco Melandri è stato penalizzato dalla Direzione Gara che però, per un episodio simile, protagonista Jonathan Rea, ha preso decisioni diverse

SBK 2019 Jerez - Melandri e Rea: stessa manovra, penalizzazioni diverse
Differenze
Gara2 disputata domenica 9 giugno sul circuito di Jerez, si è conclusa anzitempo per Marco Melandri e Chaz Davies, a seguito di un contatto causato da un tentativo di sorpasso del ravennate. Il pilota Yamaha, infatti, vedendo che il suo ex compagno di squadra era arrivato leggermente largo in una curva, ha tentato un sorpasso al limite, ma ha perso il controllo della moto mandando a terra anche l'incolpevole Davies. L’episodio è stato sanzionato dalla Direzione Gara, che solo il giorno prima aveva dovuto prendere un’altra decisione per un episodio simile. Infatti in Gara1 il duello tra Jonathan Rea e Alex Lowes, si era concluso con la caduta di Lowes all’ultima curva dell’ultimo giro, a causa di un’entrata avventata del campione del mondo in carica.
In questi due casi apparentemente simili le penalità, decisa ore e ore dopo l’accaduto, sono state differenti: Rea è stato retrocesso di una posizione (quindi al quarto posto) e ha iniziato la gara successiva, la Superpole Race, dall’ultima casella dello schieramento di partenza.
A Melandri, invece, è stata inflitta una sola penalità: nel prossimo round, che si terrà a Misano tra due settimane, perderà sei posizioni nello schieramento di partenza della Superpole Race.
Confrontando le penalità, considerando che i due episodi sono stati pressoché simili, sorgono dei dubbi: perché non far retrocedere Melandri fino all’ultima casella della griglia, come fatto con Rea? Soprattutto, perché penalizzarlo nella Superpole Race, quando la prossima gara in programma sarà invece Gara1? Domande queste, che non hanno al momento delle risposte.
NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    16 Giugno 2019
    MotoGP Ducati a Barcellona – Nelle qualifiche catalane Andrea Dovizioso ha conquistato un buon sesto tempo e Danilo Petrucci una terza fila, staccato di soli 67 millesimi dal compagno di squadra. A seguito della penalità inflitta a Vinales il “Dovi” ha recuperato una posizione e i due portacolori della “rossa” sono pronti per lottare nelle prime posizioni. Ecco gli orari della diretta gara su Sky e su TV8
  • MotoGP
    16 Giugno 2019
    MotoGP gara Catalogna 2019 – Fabio Quartararo firma il turno del warm up sulla pista catalana dove oggi la top class correrà il settimo Gran Premio stagionale. Il francese piazza nuovamente la sua Yamaha davanti a tutti, e in primis davanti a Marc Marquez, per 47 millesimi. Ottimo terzo tempo di  Aleix Espargaro con Aprilia, mentre Valentino Rossi è settimo e precede Petrucci e Dovizioso
  • MotoGP
    16 Giugno 2019
    MotoGP 2019 griglia partenza gara GP di Barcellona, cronaca online in diretta della gara, con aggiornamenti in tempo reale su quello che sta succedendo sul circuito del Montmelò - Quartararo scatterà dalla pole position, seguito in prima fila da Marquez e Vinales, e da dietro ci saranno Morbidelli, Rossi e Dovizioso. Occhio anche a Rins, ottavo. Chi vincerà il Gran Premio di Catalogna? Scopriamolo insieme!
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie