SPORT

SBK 2019, Ana Carrasco sulla Kawasaki di Rea

SBK news – Prima che iniziassero ufficialmente i test sul circuito di Jerez, la Kawasaki del cinque volte campione del mondo Jonathan Rea è scesa in pista nelle mani di Ana Carrasco. La spagnola è stata così premiata per la buona stagione disputata nel WorldSSP 300 e ha percorso un totale di 11 giri

SBK 2019, Ana Carrasco sulla Kawasaki di Rea
"Indimenticabile!"
Campionessa del mondo di WorldSSP 300 nel 2018, Ana Carrasco ha avuto l’opportunità di provare la moto del cinque volte campione del mondo Jonathan Rea, sul circuito di Jerez. Nelle prime ore della mattina, prima che i piloti della Superbike iniziassero la giornata di test, Ana ha potuto fare questa nuova esperienza come premio della grande stagione che ha svolto, ancora una volta, nella classe WorldSSP300. La Carrasco, infatti, ha chiuso il 2019 con un ottimo terzo posto vantando una pole position e cinque podi, due dei quali sono state vittorie. La pista era tendenzialmente asciutta, con alcune curve umide, e Ana non si è lasciata intimidire dalla grandezza della moto, di 168 chili con 230 cv. Nel box la spagnola era circondata e supportata da tutto il team KRT e al suo fianco era seduto proprio Rea che le ha dato alcuni consigli prima di vederla salire sulla sua moto. Ana ha fatto due uscite, rispettivamente di quattro e sette giri, e ha dichiarato: “Mi sono divertita molto! La moto è molto diversa dalla mia, ovviamente è molto più potente, ma la cosa che mi ha sorpreso di più è il fatto che sia una moto molto sensibile. Noti tutto maggiormente, come per esempio le imperfezioni della pista. Inoltre mi dovevo sforzare per mantenere la ruota anteriore sull’asfalto. Avrei continuato a girare per tutto il giorno! Ringrazio molto il Kawasaki Racing Team e Jonathan per avermi dato questa opportunità. È stato indimenticabile!” Avendo guidato la “verdona”, Ana è diventata così l’unica donna al mondo a guidare una moto ufficiale con queste caratteristiche.


NOTIZIE SPORT CORRELATE