SPORT

SBK 2018, la magia di Michael van der Mark a Donington Park

SBK news – Lo scorso fine settimana Michael van der Mark ha riportato la Yamaha sul gradino più alto del podio che mancava da quando, nel 2016, è tornata a correre il campionato mondiale delle derivate di serie. L’olandese è stato inarrestabile alla guida della Yamaha R1 e ha detto: “Dicono sempre che dopo la prima vittoria diventa più facile, ma non mi sarei mai aspettato di vincere anche Gara2!”

SBK 2018, la magia di Michael van der Mark a Donington Park
Trionfo Yamaha
Sabato 26 e domenica 27 maggio si è tenuto il sesto round della Superbike sul circuito di Donington Park, due manche che sono andate completamente fuori previsione. Infatti, dal 2013, è sempre stata la Kawasaki a conquistare la vittoria su questa pista, con Tom Sykes o Jonathan Rea, ma questa volta Michael van der Mark ha stupito tutti e con la sua Yamaha R1 ha conquistato sia Gara1, sia Gara2, partendo in quest’ultima dalla nona casella della griglia di partenza. L’olandese ha così riportato Yamaha al successo da quando nel 2016 è tornata nel campionato mondiale delle derivate di serie, e fatto un balzo importante nella classifica iridata, dove ora è terzo a pari merito con Tom Sykes. Van der Mark domenica ha commentato: “È stato incredibile - una gara fantastica! Dicono sempre che dopo la prima vittoria diventa più facile, ma non mi sarei mai aspettato di vincere anche oggi. Abbiamo fatto alcuni piccoli cambiamenti sulla moto, e stavo ancora perdendo in alcune aree rispetto ad alcuni avversari, ma nel complesso la mia R1 mi è sembrata molto buona e ho potuto spingere al massimo. Sono partito dal nono posto e ho mantenuto la calma nei primi giri, che erano un po' caotici. Sono arrivato davanti e ho seguito Alex (Lowes, il suo compagno di squadra, ndr) per un po’, poi Jonathan Rea mi ha passato e lì sono stato calmo e ho usato la testa. Alla fine sono riuscito a superarlo e sono andato via! È stato incredibile ottenere la mia prima vittoria, ma sono rimasto senza parole davanti a questa doppietta! Yamaha sta lavorando molto bene e abbiamo fatto un ottimo test a Brno, quindi non vedo l’ora di guidare lì. Di sicuro questo weekend ci ha dato una grande spinta e ora sappiamo che possiamo arrivare lì con l'obiettivo di vincere!”.
NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • SuperBike
    15 Luglio 2019
    SBK news – Il round di Laguna Seca si è concluso con un secondo posto in Gara2 per Jonathan Rea, che ha dovuto cedere a Chaz Davies correndo in ottica campionato. Il nord-irlandese ora volerà in Giappone per disputare la 8 Ore di Suzuka e torna a casa dall’America con un buon vantaggio in classifica
  • SuperBike
    15 Luglio 2019
    SBK classifica – La gara “sprint” è stata dominata e vinta da Jonathan Rea, che per gli otto giri in programma è stato seguito da Chaz Davies e Tom Sykes. Toprak Ratzgatlioglu è arrivato quarto al traguardo, davanti a Leon Haslam
  • SuperBike
    15 Luglio 2019
    SBK 2019 Laguna Seca Gara2 – Uno straordinario Chaz Davies conquista la sua prima vittoria stagionale nella seconda manche disputata sulla pista americana, dopo aver dominato la scena. Secondo posto per Jonathan Rea, seguito da Topraz Razgatlioglu e da Alex Lowes, quarto. Un altro ritiro per Alvaro Bautista, che paga ora un sostanzioso distacco in campionato. Classifica e ordine d’arrivo, prossima gara a Portimao