SPORT

MXGP 2022, Turchia: Renaux e Vialle i più veloci in qualifica. Orari diretta TV

Mondiale motocross - Al via  in Turchia l’ultima tappa del mondiale motocross 2022. Oggi qualifiche combattute in entrambe le classi, con pole per Renaux in MXGP e Vialle in MX2. Domani le gare, ecco come seguirle in TV

MXGP 2022, Turchia: Renaux e Vialle i più veloci in qualifica. Orari diretta TV
Anche se in MXGP il titolo è stato già assegnato a Gajser, ci sono ancora alcune posizioni da definire ed è cosi che Maxime Renaux, vincitore dell’holeshot e Mitch Evans hanno dato vita per tutta la manche di qualifica ad una vera e propria battaglia tenendo alto il ritmo di gara. Dopo un continuo scambio di posizioni, Renaux mette a segno il suo fastest lap proprio all’ultima tornata, supera Evans e va ad aggiudicarsi la pole. Alle loro spalle, chiude terzo Jeremy Seewer e completano la top five Fernandez e Gajser.
Il primo degli italiani in classifica è Alberto Forato, mentre Guadagnini termina tredicesimo.

A nulla è servito il costante pressing e il miglior giro segnato al termine della manche di qualifica della MX2 (1:49.198) di Jago Geerts, la vittoria infatti è andata a Tom Vialle. Partito in testa ha tenuto il comando fino al termine, nonostante la pressione del belga che lo ha tallonato fino all’ultimo giro.
Benistant è l’unico che è riuscito a reggere i ritmi della coppia di testa, concludendo così in terza posizione. Chiudono la top Five De Wolfe e Van De Moosdijk seguiti da un ottimo Liam Everts in continua crescita. Simon Laengenfelder, conduce gara in rimonta, dopo una brutta partenza a ridosso del fondo classifica, riesce a risalire terminando nono, alle spalle di Adamo.

Domani le gare: su RAI Sport HD in differita alle 21:00 e alle 22:00 le manche di MXGP, mentre su Eurosport 2 si potranno vedere in differita lunedì 5 settembre tutte le 4 gare di MX2 e MXGP a partire dalle 8:30.
Rimanete con noi per la diretta web delle due manche di MXGP alle 13:00 e alle 16:00.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    02 Novembre 2022
    Sarà ricordata come un’edizione massacrante l’Africa Eco Race 2022. Tutti i piloti che hanno preso parte alla gara, infatti, l’hanno descritta come difficilissima, e proprio per questo al traguardo, con un annuncio a sorpresa da parte di Jean Louis Schlesser, sono stati ricompensati con un buono di 1.500 euro per l’iscrizione alla prossima AER
  • Off-Road
    31 Ottobre 2022
    Con il Gran Premio del Lago Rosa si è conclusa l’Africa Eco Race 2022, con i partecipanti che hanno sfilato sul podio di Dakar. Stefan Svitko su KTM ha vinto sia la gara sia l’ultima prova speciale, mentre Alessandro Botturi ha conquistato la seconda posizione nella classe bicilindrici da 700 cc, nonché la quinta nella tappa di ieri. Domani, il pilota Yamaha partirà per il Gambia per un progetto di beneficenza 
  • Off-Road
    20 Ottobre 2022
    Procede bene l’Africa Eco Race 2022 per Maurizio Gerini, che oggi ha centrato la sua seconda vittoria di tappa su Husqvarna. Al contrario, lo stage odierno ha visto patire Alessandro Botturi per un problema alla sospensione della sua Yamaha Ténéré 700