SPORT

MXGP 2020, Kegums: vince Cairoli. Classifica e calendario

Mondiale motocross - Archiviato il secondo round a Kegums, in Lettonia con una splendida vittoria di Cairoli, che, con un primo e un quarto, si aggiudica il gp! In MX2 i primi tre di gara1 si ripetono anche nella seconda manche, così come sul podio: Geerts, Van De Moosdisjk e Boisrame.
 

MXGP 2020, Kegums: vince Cairoli. Classifica e calendario
Due su tre a Kegums archiviate
Oggi si è corso il secondo round a Kegums, quarta giornata per il campionato. Sabbia, cielo nuvoloso e clima leggermente meno caldo ed afoso. 
In MXGP Cairoli questa mattina ha esordito dichiarando:"La mia spalla è al 100%, dimentico la gara di domenica in cui ho sbagliato le partenze e sono risalito, riparto da oggi:", promessa mantenuta con una partenza in seconda posizione in gara1, dietro a Prado, che dopo pochi giri si è fermato ai box per cambiare la ruota anteriore della sua KTM, di lì il nostro Cairoli ha preso la testa e non ha più mollato, tagliando il traguardo per primo, alle sue spalle nel frattempo tanti colpi di scena e cambi di posizione: 
Tim Gajser dopo una partenza disastrosa ed una rimonta, è incappato in una brutta caduta e si è fermato, nel frattempo Herlings rimasto 'incastrato' nella caduta di Paulin e Vlaanderen allo start, è partito quasi ultimo e ha corso in recupero anche questa gara, arrivando terzo. Anche Febvre da circa la decima piazza non ha sbagliato e ha chiuso secondo, mentre nota di merito a Jeremy Seewer, in grandissima forma, una volta sorpassato da Herlings, ci si è messo dietro ed ha chiuso quarto, ottima prestazione anche di Van Horebeek, che a sorpresa è stato secondo e terzo, cedendo solo sul finale per finire quinto. Demerito per Arnaud Tonus, che anche oggi in gara1 dopo trenta minuti in seconda piazza, è scivolato chiudendo così nono. 
In gara 2 incredibile holeshot di Ivo Monticelli, che passa la leadership a Cairoli a fine primo giro, ma arriva subito Herlings e a sua volta uno scatenato Jasikonis, infatti da metà fino a due giri dalla fine la top five è formata così: Herlings, Jasikonis, Cairoli, Seeewer e Gajser, purtroppo Herlings scivola e sfortunatamente Cairoli fa lo stesso, ne approfittano Jasikonis, che vince e Seewer, che si mette secondo e così termina.
Questo fa sì che Cairoli si aggiudicho comunque il gp tornando finalmente sul primo gradino del podio, sul secondo c'è Seewer e sul terzo Herlings. Brutta caduta del vincitore di Kegums 1, Coldenhoff, che si ritira da gara2 e probabilmente ha una frattura alle costole. 
In MX2 i protagonisti sono sempre gli stessi, la mattina la pole position se l'è aggiudicata Van De Moosdijk, ma l'uomo di Kegums 2 è Jago Geerts che domina e vince entrambe le gare, recuperando i punti persi in gara2 la scorsa domenica e sono lunghezze preziose quelle di oggi per il campionato perché Tom Vialle, vincitore lo scorso round, oggi ha sofferto e raccolto due quarti posti. Vialle al microfono ha commentato:"In Gara 1 sono calato fisicamente gli ultimi 15 minuti, per gara2 ho fatto alcune migliorie insieme alla squadra sulla moto, ma ho comunque chiuso quarto. Resetto per domenica prossima."
Velocissimi gli uomini Kawasaki qui a Kegums, Van de Moosdijk e Boisrame, rispettivamente secondo e terzo in entrambe le manches. Ottimo lavoro per la squadra allenata da Marc de Reveur, infatti anche Haarup ha chiuso con un bel sesto posto in gara1 , nonostante ad un paio di metri dalla fine abbia commesso un errore che lo ha fatto incappare in una caduta, senza pero' perdere posizioni fortunatamente, ottavo in gara2.
Di nuovo qui tra soli tre giorni, Kegums 3 domenica 16 agosto. 
Clicca qui per la classifica aggiornata. 
Clicca qui per il calendario.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    14 Settembre 2020
    Dopo quattro gare disputate, sulle otto totali, è lo svedese Fredrik Lindgren a comandare la classifica iridata. Lo scandinavo ha scalzato Maciej Janowski dalla leadership iridata, grazie al successo in gara 4. Lotta apertissima per il titolo, il campione in carica Zmarzlik insegue a sette lunghezze di distacco
  • Off-Road
    13 Settembre 2020
    Mondiale motocross- Il terzo ed ultimo appuntamento al crossodromo Monte Coralli ha visto la vittoria in MXGP di Tony Cairoli che con questo successo si prende la testa della classifica. In MX2 vince Vialle 
  • Off-Road
    13 Settembre 2020
    Mondiale Motocross - Al Monte Coralli di Faenza oggi si corre l'ottavo gran premio della stagione. Cairoli è a ventidue punti dal leader, Herlings, che al momento è fuori dai giochi per infortunio, Gajser è, a sua volta, a sole quattro lunghezze dal siciliano. Seguite la diretta web con noi