SPORT

MXGP 2020, Arco: il più veloce è febvre. Orari diretta tv e web

Mondiale motocross - Si sono concluse da poco le ultime prove libere e cronometrate valide come qualifiche dal riavvio del campionato post lockdown. Sono due Kawasaki ad aggiudicarsele: Febvre in MXGP e Van de Moosdijk in MX2

MXGP 2020, Arco: il più veloce è febvre. Orari diretta tv e web
Nel bel mezzo dell'ultimo episodio
Il gran finale di stagione è  cominciato questa mattina ad Arco di Trento con le prove libere e le cronometrate, quest'ultime valide per il cancelletto di oggi in gara.
In MXGP il più veloce è stato Romain Febvre con 1.41.99, dietro di lui c'è Seewer scatenatissimo perché oggi deve concentrarsi su un solo obiettivo, il secondo posto in campionato. Tonus, Paulin e Gajser chiudono la top5 delle cronometrate, mentre il primo azzurro è Alessandro Lupino, rientrato alla grande dopo l'infortunio. 
Si sa, le cronometrate non sono il forte di Cairoli, oggi diciannovesimo, ma darà tutto in gara.
Nel frattempo in MX2 il più veloce è Van de Moosdijk con 1.43.93, mentre Mewse, Beaton, Olsen e Renaux chiudono la top five.
Il campione del mondo in carica, iridato lo scorso gp, è ottavo nelle crono, così come Cairoli, non è mai riuscito a imporsi nei tempi, è un uomo da gara e ha commentato: "Lo abbiamo fatto mercoledì, ebbene sì, abbiamo vinto il titolo, un sogno che diventa realtà. Voglio ringraziare tutte le persone che hanno lavorato duramente nel team, tuttiquelli che hanno creduto in me dall'inizio, è stata una stagione lunga e difficile ma alla fine possiamo dire... Siamo campioni del mondo MX2!".
Oggi su EUROSPORT 2 in diretta gara1 MX2 alle 11 e MXGP alle 12, poi gara2 MXGP alle 15, mentre in differita alle 16 la seconda manche MX2, mentre su RAI SPORT live le due manches MXGP alle 12 e alle 15, così come in diretta web con noi!

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    20 Gennaio 2021
    MXGP news – Anche il nuovo anno vedrà Tony Cairoli il lotta per il titolo iridato. Il siciliano ha fatto un bilancio del 2020: "Sono riuscito a lottare per il titolo fino all’ultima gara e se non fosse stata una stagione così complicata con tre gare a settimana e le noie al ginocchio, forse sarei anche riuscito a fare l’impresa"
  • Off-Road
    14 Gennaio 2021
    Anche la penultima tappa della Dakar ha riservato tanti colpi scena. Honda resta in testa con Kevin Benavides, ma Sam Sunderland è pericolosamente vicino alla vetta. Joan Barreda, rimasto a secco, si è dovuto ritirare, e anche ha Ricky Brabec ha avuto una giornata complicata
  • Off-Road
    13 Gennaio 2021
    Quel che 24 ore fa sembrava una situazione favorevole per Ignacio Cornejo, oggi si trasforma in una disfatta. Il cileno della Honda cade e si ritira, ma la Casa giapponese resta in corsa per la vittoria con Ricky Brabec trionfatore di giornata e Kevin Benavides nuovo leader. Sam Sunderland su KTM è sempre in agguato