SPORT

Mondiale Speedway, il titolo è una faccenda a tre

Dopo cinque prove il titolo mondiale Speedway è ancor ain certo: in lizza ci sono tre piloti : il polacco Bartosz Zmarzlik, il russo Emil Sayfutdinov e il danese Leon Madsen

Mondiale Speedway, il titolo è una faccenda a tre
Titolo incerto
La stagione dello speedway iridato è al giro di boa, e vede dopo cinque dei dieci GP calendarizzati tre piloti a pari merito in vetta al ranking: il polacco Bartosz Zmarzlik, il russo Emil Sayfutdinov e il danese Leon Madsen. Dietro di loro, a sole due lunghezze di distacco, c’è lo slovacco Martin Vaculik, che a sua volta precede di quattro punti il polacco Patryk Dudek. Sono questi cinque piloti i più accreditati per la lotta al titolo, che mai come quest’anno si sta rivelando avvincente e incerta. Dodici mesi or sono, di questi tempi, Tai Woffinden aveva già messo in tasca mezzo mondiale forte dei venti punti di vantaggio sul primo inseguitore, lo svedese Fredrik Lindgren. Quest’anno per l’inglese i sogni di collezionare la sua quarta medaglia d’oro sono svaniti dopo un brutto incidente a inizio giugno in una gara di lega polacca, costringendolo a saltare il terzo e il quarto appuntamento con il circuito iridato. A Wroclaw, sede della quinta tappa, è tornato in sella senza aver effettuato alcun allenamento, mancando per un soffio la qualificazione alle semifinali dopo le venti manche di qualifica, concluse con sei punti. Nella splendida cornice dell’Olympic Stadium, tutto esaurito per l’occasione, Bartosz Zmarzlik ha centrato il secondo successo stagionale precedendo Vaculik e Madsen, balzando come detto in testa alla classifica generale. Il polacco, argento nel 2018, ha letteralmente fatto esplodere di gioia i tifosi biancorossi, che cullano il sogno di rivedere un proprio pilota sul gradino più alto del podio a nove anni di distanza dal successo di Tomasz Gollob. Zmarzlik a fine gara ha sottolineato come il Gp di Wroclaw sia stato uno dei più combattuti ed emozionanti eventi di sempre: “Penso sia stata la gara più bella nella storia del mondiale, ci sono stati tantissimi sorpassi in tutte le batterie. Una magnifica serata di speedway”.
Classifica di gara: 1-Bartosz Zmarzlik (POL) punti 17; 2-Vaculik (SLK) 15; 3-Madsen (DAN) 14; 4-Kolodziej (POL) 15; 5-Sayfutdinov (RUS) 14; 6-Janowski (POL) 12; 7-Dudek (POL) 8; 8-Lindback (SVE) 7; 9-Laguta (RUS) 7; 10-Woffinden (GBR) 6.

Classifica generale: 1-Zmarzlik 61; 2-Sayfutdinov 61; 3-Madsen 61; 4-Vaculik 59; 5-Dudek 55; 6-Lindgren 47; 7-Kolodziej 44; 8-Janowski 36; 9-Doyle 35; 10-Laguta 34.
 


NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    18 Agosto 2019
    Mondiale motocross – Nella qualifica di ieri, Gajser, ha dimostrato sin dall’inizio di voler conquistare a tutti i costi il titolo mondiale. Oggi, qui con noi, vedremo se riuscirà nella sua impresa
  • Off-Road
    18 Agosto 2019
    Mondiale motocross 2019 – L’asfalto dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sporco di sabbia è a far da cornice al quindicesimo round del mondiale motocross. In entrambe le classi si stanno già delineando i campioni della stagione 2019: Gajser per la MXGP e Prado per la MX2, che ieri hanno vinto le rispettive manche di qualifica. Oggi le gare
  • Off-Road
    17 Agosto 2019
    Mondiale motocross 2019 – Non ci sono dubbi, Gajser e Prado puntano con decisione al titolo mondiale e già dalle manche di qualifica di questo quindicesimo round, dimostrano di essere pronti a centrare l'obiettivo