SPORT

Max Biaggi assolto dall'accusa di evasione fiscale

Cade l'accusa di evasione fiscale per Max Biaggi. Secondo la procura il Corsaro aveva sottratto al fisco 18 milioni di euro dichiarando una residenza fittizia a Montecarlo, pur vivendo e lavorando in Italia. Nel giorno del funerale di papà Pietro è arrivata invece l’assoluzione

Max Biaggi assolto dall'accusa di evasione fiscale
The end.
“Il fatto non sussiste”. Questo è quanto è ha deciso il tribunale di Roma riguardo all'accusa di evasione fiscale nei confronti di Max Biaggi, un caso che, complice la lentezza della nostra giustizia, si "trascinava" a ben sette anni fa. La vicenda infatti risale al dicembre 2012, secondo l'accusa del pm Giancarlo Cirielli Biaggi “al fine di sottrarsi al pagamento delle imposte sui redditi e sul valore aggiunto e degli interessi e sanzioni amministrative relativi a dette imposte di ammontare complessivo di 17,852.261, 95 euro, compiva atti fraudolenti consistiti nel trasferimento della propria residenza nel Principato di Monaco e nell’affidare lo sfruttamento dei suoi diritti di immagine, derivanti dai contratti di sponsorizzazione con la società Dainese Spa, a società di capitale con sedi a Londra, Montecarlo e Madrid, idonee a rendere in tutto inefficace il recupero delle somme dovute al fisco”. Nulla di tutto ciò è vero ed è così caduta l’imputazione di fraudolenta residenza di Biaggi nel Principato di Monaco per la quale l'accusa chiedeva la condanna a un anno di reclusione per il sei volte campione del mondo. Lunedì scorso è stata così messa la parola fine a tutta questa vicenda e il caso ha voluto che la notizia sia arrivata proprio in una giornata particolarmente difficile per Biaggi,  quella del funerale del padre Pietro, morto nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 maggio. Dopo aver assistito al funerale a Roma, il “Corsaro” è tornato a casa, appunto a Montecarlo, dove vive con i figli Ines e Leon.
NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    16 Giugno 2019
    MotoGP Ducati a Barcellona – Nelle qualifiche catalane Andrea Dovizioso ha conquistato un buon sesto tempo e Danilo Petrucci una terza fila, staccato di soli 67 millesimi dal compagno di squadra. A seguito della penalità inflitta a Vinales il “Dovi” ha recuperato una posizione e i due portacolori della “rossa” sono pronti per lottare nelle prime posizioni. Ecco gli orari della diretta gara su Sky e su TV8
  • MotoGP
    16 Giugno 2019
    MotoGP gara Catalogna 2019 – Fabio Quartararo firma il turno del warm up sulla pista catalana dove oggi la top class correrà il settimo Gran Premio stagionale. Il francese piazza nuovamente la sua Yamaha davanti a tutti, e in primis davanti a Marc Marquez, per 47 millesimi. Ottimo terzo tempo di  Aleix Espargaro con Aprilia, mentre Valentino Rossi è settimo e precede Petrucci e Dovizioso
  • MotoGP
    16 Giugno 2019
    MotoGP 2019 griglia partenza gara GP di Barcellona, cronaca online in diretta della gara, con aggiornamenti in tempo reale su quello che sta succedendo sul circuito del Montmelò - Quartararo scatterà dalla pole position, seguito in prima fila da Marquez e Vinales, e da dietro ci saranno Morbidelli, Rossi e Dovizioso. Occhio anche a Rins, ottavo. Chi vincerà il Gran Premio di Catalogna? Scopriamolo insieme!
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie