SPORT

Enduro: Holcombe-Freeman, doppio brindisi Beta in Franciacorta

Dominio inglese nella prima prova degli Assoluti d'Italia a Passirano. Le moto toscane fanno doppietta, bene anche le TM e i giovani italiani, con Matteo Pavoni settimo assoluto. Prossima tappa a fine mese, in Sicilia

Enduro: Holcombe-Freeman, doppio brindisi Beta in Franciacorta
Domenica scorsa a Passirano, nella zona vinicola del Franciacorta, si è corso il primo atto degli Assoluti d’Italia di enduro. I due piloti del Team Beta Factory Enduro, Steve Holcombe e Brad Freeman, hanno monopolizzato la gara con una doppietta, registrando degli ottimi tempi assoluti nelle diciotto prove speciali disputate.

Dominio Betamotor
Il Motoclub R.S. 77 ha organizzato una gara simile all’edizione del 2018, con cinque prove speciali per giro suddivise in due Cross Test, due Enduro Test e una Estrema. 370 piloti al via, a testimoniare una grandissima partecipazione.
Freeman ha mantenuto la testa della corsa fino alla fine del secondo giro, quando Holcombe è passato in testa, iniziando a imprimere il suo ritmo e conservando la leadership fino alla fine. Sette speciali vinte per lui, davanti al compagno di squadra e al neozelandese Hamish MacDonald, che è riuscito a difendere la terza piazza nonostante gli attacchi del velocissimo Will Ruprecht (TM – Team Boano) che ha dovuto accontentarsi del quarto posto davanti al combattivo Antoine Megain (Sherco Racing), quinto assoluto. Il primo italiano si è classificato in settima piazza, subito sotto a Daniel McCannay (Sherco Racing), ed è il 23enne Matteo Pavoni (TM - Team Boano) con la 300 2T, a sua volta davanti a Matteo Cavallo (TM – Fiamme Oro Milano).

Dominio inglese
È stato insomma un dominio inglese sul versante piloti, mentre sono le moto italiane che hanno occupato tutti i migliori posti della classifica. Soddisfatto Holcombe: “Abbiamo iniziato la nuova stagione nel migliore dei modi, con una vittoria. Ora guardiamo alla prossima prova degli Assoluti che sarà tra poche settimane”. Freeman rivendica propositi di rivincita: “Il feeling con la moto è ottimo, così come i tempi ottenuti. Anche quest’anno sarà una bella sfida con il mio compagno di squadra Steve Holcombe per il titolo”.
Prossimo appuntamento sabato 27 e domenica 28 marzo a Custonaci, Sicilia, per il secondo e terzo atto degli Assoluti d’Italia di enduro.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    27 Aprile 2022
    I portacolori del team Beta factory non lasciano scampo ai rivali: si impongono in entrambe le giornate, Holcombe si porta a casa ben 5 delle prime 6 speciali in un clima molto inglese per la granq uantità di pioggia caduta
  • Off-Road
    23 Febbraio 2022
    Il trofeo monomarca è giunto alla 32esima edizione: come ogni anno la serie di appuntamenti si concluderà con la festa di fine stagione a Rignano sull'Arno. Ecco il calendario completo per il 2022
  • Off-Road
    24 Giugno 2019
    La 43esima edizione della classicissima valida per l'EnduroGP si conclude con il successo del pilota di Honda Red Moto, che guida la classifica iridata nella E2: nella Junior vittoria per Andrea Verona, che si laurea anche campione del mondo di categoria. Nella E1 Oldrati torna a imporsi dopo nove anni. Oltre 200 partecipanti al via nella terra dove l'enduro è religione, tantissimo tifo per tutto il fine settimana