SPORT

Africa Eco Race 2022, al momento il programma è confermato

Il rally che porta a Dakar partirà il 15 marzo da Nador, dopo le verifiche tecniche e amministrative dell'11 e 12 marzo a Menton. Per ora le frontiere in Marocco sono chiuse, ma esiste un piano B per permettere alla gara di prendere comunque il via in ogni caso

Africa Eco Race 2022, al momento il programma è confermato
Con le ricognizioni ormai effettuate, si avvicina sempre più l'edizione 2022 dell'Africa Eco Race, con partenza fissata il 15 marzo. Covid permettendo, mancano quindi solo tre mesi al via del rally che porta a Dakar, non disputato nel 2021 sempre a causa della pandemia.

Il programma
Al momento gli organizzatori confermano lo schema originale, e dopo le verifiche tecniche e amministrative di Menton, sarà data la partenza a Monte Carlo e la carovana imbarcherà alla volta di Nador, in Marocco. Rispetto al 2020 però ci sarà meno trasferimento e una prima tappa più lunga, che dovrebbe garantire distacchi più importanti rispetto a quelli visti nell'ultima edizione. Per il resto, la carovana della AER manterrà le cinque tappe marocchine e il giorno di riposo a Dakhla, in data 20 marzo.
La prima tappa in Mauritania si terrà a Chami, poco dopo il confine, e ci saranno due stage ad anello prima di entrare in Senegal. La novità sarà proprio nel finale, con una tappa “vera” da corrersi tutta nel terzo stato africano attraversato, prima della consueta ultima frazione che vedrà i concorrenti transitare per la passerella del lago Rosa.

Le scadenze
Le iscrizioni sono possibili fino al 31 gennaio, anche se ovviamente al momento il rally Dakar catalizza l'attenzione di addetti ai lavori e partecipanti, con un discreto numero tra questi ultimi che potrebbero prendere parte a entrambe le manifestazioni, visto lo spostamento in calendario della maratona africana che ha posto fine alla contemporaneità delle due gare. Non sfugge poi nemmeno a Jean-Louis Schlesser e ai suoi collaboratori la situazione marocchina, con il blocco delle frontiere in entrata e in uscita prorogato fino al 31 dicembre. Rimane quindi al vaglio l'ipotesi di una gara totalmente corribile in Mauritania e Senegal, mentre una non auspicabile cancellazione dell'evento stesso al momento non è considerata dallo staff. È possibile iscriversi non solo al rally, ma anche al raid di accompagnamento, fuori classifica anche se in gran parte sul percorso della stessa competitiva.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Off-Road
    30 Gennaio 2022
    Dakar news – Danilo Petrucci si sta rendendo conto ora di quello che ha fatto nel rally più famoso del mondo. Il ternano, dopo essersi goduto il meritato riposo, ha parlato della sua Dakar e di che esperienza è stata per la sua persona
  • Off-Road
    21 Gennaio 2022
    La gara si sarebbe dovuta tenere dal 12 al 27 marzo, ma la mancata riapertura delle frontiere marocchine impedisce di stilare un programma certo e il calendario non permette più di temporeggiare. Le nuove date per il rally sono 18-30 ottobre
  • Off-Road
    15 Gennaio 2022
    Il pilota vicentino ha chiuso la gara in 72esima posizione, terzo migliore italiano e sesto tra i veterani. "Il progetto si è mostrato molto valido, abbiamo lavorato molto in gara per cercare di affinarlo"