SPORT

8 Ore di Suzuka cancellata, al suo posto entra Most

La più celebre della gare di durata è stata annullata causa Covid, non si correrà per il secondo anno di fila. I contagi in Giappone sono saliti dopo le Olimpiadi e il governo ha dato lo stop alla 8 ore di Suzuka dopo che anche il gran premio di MotoGP era stato tolto dal calendario

8 Ore di Suzuka cancellata, al suo posto entra Most
Chi si era illuso che il 2021 sarebbe stato un anno di ritorno completo al motorsport si sta accorgendo in questi mesi che invece, dopo le cancellazioni del 2020, siamo di nuovo a contare le gare che per la seconda stagione di fila non si disputeranno. Una di queste è la 8 ore di Suzuka, la “regina” delle endurance, che non si correrà nemmeno quest'autunno.

La sostituzione
Già da qualche mese era stata annunciata la cancellazione del gran premio del Giappone di MotoGP, annullato come tutte le gare in East Asia o Australia. Ora tocca alla 8 Ore di Suzuka: l’appuntamento finale del mondiale endurance del 7 novembre è stato cancellato a causa dell’emergenza sanitaria che è peggiorata in Giappone nelle ultime settimane, come hanno annunciato gli stessi organizzatori. In sostituzione è stata calendarizzata una nuova gara europea, la 8 Ore di Most, sabato 9 ottobre: sulla pista ceca si è appena disputata tra l'altro la tappa del mondiale superbike. La prova giapponese tornerà in calendario a luglio 2022, nella sua collocazione abituale.
La posizione della federazione
Jorge Viegas, presidente della FIM, ha dichiarato: “Purtroppo quello che temevamo di più, ora è successo. Un aumento esponenziale del numero di persone infette da COVID-19 in Giappone dopo i giochi olimpici ha portato il governo giapponese a non permettere che la 8 Ore di Suzuka si svolga come previsto, nonostante gli enormi sforzi compiuti. Al fine di mantenere il numero di eventi, attiveremo il piano B con una gara all'autodromo di Most in Repubblica Ceca il 9 ottobre. Sarà un evento misto di auto e moto come lo era in Slovacchia e Malesia due anni fa”.

Un evento eccezionale
La gara sul tracciato di Most si terrà un mese prima della 8 ore di Suzuka e farà da cornice alla finale sia dell’EWC che della Endurance World Cup con punteggi maggiorati del 150% rispetto alle altre gare, vale a dire che il vincitore di ogni categoria guadagnerà 45 punti.

 



NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • Sport
    03 Aprile 2018
    Dopo aver vinto due titoli mondiali, in 125 e 250, Manuel Poggiali aveva deciso di lasciare il mondo del motociclismo, e in questo 2018 tornerà in pista per affrontare una nuova sfida, quella dell’Endurance. Prima che inizi la stagione abbiamo fatto una chiacchierata con lui, parlando del futuro e del passato, e anche dei ricordi più belli vissuti con il presidente Ivano Beggio, e infine ha fatto un pronostico per la MotoGP 2018
  • Pista
    08 Settembre 2017
    Le Moto Guzzi da corsa tornano al successo grazie alla vittoria ottenuta da Gianfranco e Vittoriano Guareschi alla 4 Ore Endurance di Imola, che vale per il Campionato Italiano ed Europeo Endurance Vintage
  • Pista
    13 Giugno 2016
    Domenica 31 luglio sarà disputata la 39esima edizione della 8 Ore di Suzuka e dopo il successo di Yamaha dello scorso anno, Honda vuole riportare la vittoria a Tokyo e per farlo schiererà due team ufficiali tra cui ci sono i due piloti Superbike, Nicky Hayden e Michael van der Mark