SPORT

8 ore di Suzuka 2018, Yamaha velocissima, ma Rea tiene il contatto

Sono iniziati i test ufficiali sulla pista di Suzuka in vista della gara in programma l'ultimo weekend di luglio, Yamaha, campione in carica, ha già il crono più veloce. Alle sue spalle il team Kawasaki forte della presenza di Jonathan Rea. Seguono Honda e Suzuki

8 ore di Suzuka 2018, Yamaha velocissima, ma Rea tiene il contatto
Yamaha al top, Kawasaki insegue
In vista della 41esima edizione della 8 Ore di Suzuka, in programma dal 27 al 28 luglio, tutti gli occhi sono puntati sullo Yamaha Factory Racing Team, da tre anni dominatore incontrastato della celebre gara e tra i favoriti per la quarta vittoria di fila. Nel secondo test ufficiale la casa di Iwata ha fatto vedere di essere pronta: Katsuyuki Nakasuga è stato il primo a scendere sotto il muro dei 2’07, fermando poi il cronometro sul 2’06.273. Il team che impegna anche la coppia SBK Alex Lowes e Michael van der Mark, sembra avere una marcia in più di tutti, anche del Kawasaki Team Green che quest’anno porta in pista Jonathan Rea. Il nord-irlandese, tre volte campione del mondo di Superbike, alla guida della Ninja ZX-10RR è stato incisivo, ma per riportare alla vittoria la casa di Akashi dopo ben 25 anni sembra ci voglia di più. Rea è stato l’unico dei tre piloti ufficiali (gli altri sono Leon Haslam e Kazuma Watanabe) a girare 2’06.838, mentre al terzo posto troviamo la Honda con il team Red Bull Honda with Japan Post, che con Takumi Takahashi (campione in carica della Superbike giapponese) ha firmato il miglior tempo in 2’07.500 insieme a Leon Camier e Takaaki Nakagami. La top 5 è completata da Suzuki con il team composto da Takuya Tsuda, Sylvain Guintoli e Bradley, e dal team MuSASHi RT HARC-PRO Honda.
NOTIZIE SPORT CORRELATE
  • MotoGP
    17 Luglio 2018
    MotoGP news – Lo scorso fine settimana sul circuito del Sachsenring Luca Marini ha conquistato il suo primo podio iridato, nella classe Moto2, e al parco chiuso ha ricevuto i complimenti speciali di suo fratello, Valentino Rossi. Il Dottore subito dopo, nella top class, l’ha copiato e ha detto: “Mi ha motivato molto il podio di mio fratello”
  • MotoGP
    17 Luglio 2018
    Ci siamo, si riparte con la nuova stagione del MotoGP eSport Championship e la casa software italiana Milestone ha annunciato le date delle grandi sfide su consolle. La prima è in programma per mercoledì 18 luglio, sul circuito delle Americhe di Austin, in Texas, alla quale seguiranno altre sette gare e la finale sarà prevista a Valencia in occasione dell’ultimo Gran Premio stagionale della MotoGP
  • MotoGP
    17 Luglio 2018
    MotoGP news – Il Gran Premio di Germania è stato caratterizzato da una polemica tra Danilo Petrucci e Jorge Lorenzo, iniziata nelle qualifiche e proseguita fin dopo la gara. Il “Petrux” ha rubato la scia del maiorchino per fare la qualifica, il quale non ha gradito molto questa cosa, e successivamente l’italiano ha definito un sorpasso di Lorenzo “poco intelligente”