Sequestrato il clone dell'Mp3

Piaggio chiama la Guardia di Finanza  al Salone della Moto: c'è un "cinese" troppo simile al tre ruote di Pontedera. E scatta il sequestro.

Sequestrato il clone dell'Mp3

L'Mp3 con gli occhi a mandorla

Al Salone del motociclo di Milano, attualmente in corso, la Piaggio ha presentato le versioni aggiornate dell'Mp3, il suo scooter a tre ruote. C'era anche un altro Mp3 in Fiera, esposto nello stand della cinese Kaitong Motor: peccato che fosse una copia molto, anzi troppo fedele. E così la Piaggio ha chiesto l'intervento della Guardia di Finanza che dopo attenti controlli, ha provveduto a sequestrare il Yiben YB 250 ZKT (foto piccola). In effetti il tre ruote prodotto dalla Kaitong Motor è molto simile (per non dire uguale) al tre ruote di Pontedera: per la legge italiana, si tratta di una contraffazione.

Questo è il Piaggio Mp3 Hybrid esposto a The Green Planet, la sezione di EICMA dedicata alla mobilità sostenibile. Come si può vedere, è praticamente uguale al "tre ruote" cinese sequestrato dalla Guardia di Finanza.

Non è la prima volta

Già in passato la Finanza è stata "invitata" a visitare il Salone della Moto: nel 2005 vennero sequestrate delle copie cinesi delle minimoto Blata, mentre nel 2009 interi stand di capi di abbigliamento, caschi e accessori "made in China" vennero sigillati dalle Fiamme gialle.

I finanzieri portano via l'imitazione cinese dell'Mp3 dal Salone della Moto.