NOVITA' MOTOCICLISMO

Zero Motorcycles: gamma rinnovata e prezzi confermati

La Casa americana rinnova la propria gamma di moto elettriche, aggiornando l'estetica dei modelli d'ingresso e puntando ancora di più sulle versioni da 11 kW, quelle dedicate ai giovani motociclisti in erba. Invariati i prezzi

Zero Motorcycles: gamma rinnovata e prezzi confermati

 Zero Motorcycles per il 2024 conferma i listini oggi in promozione e rinnova la propria gamma di moto andando a ridisegnare i modelli d'ingresso, uniformandone l'estetica ai parametri dei modelli premium.

 

Gamma Street

Partiamo dalla S, naked entry-level che abbandona le forme da urban-motard prendendo in prestito le sovrastrutture delle sorelle maggiori SR e SR/F. Inoltre ora monta l’unità Z-Force 75-7 immatricolabile anche come 11 kW da patente A1 (17.840 euro f.c.), così da continuare ad attirare l’attenzione dei sedicenni. Per lei sono dichiarati una potenza di 60 CV (in versione full power), 132 Nm di coppia massima, un peso di 223 kg e un’autonomia fino a 248 km nel ciclo urbano.

 

La SR anche in versione A2

A far compagnia alla S c’è anche la SR (18.865 euro f.c.), una vera e propria naked sportiva con sospensioni totalmente regolabili e pinze freno ad attacco radiale. Il modello targato 2024 è disponibile di serie nella versione A2, limitata ai 35 kW di legge. Al momento del passaggio alla patente A, però, si potrà sempre aggiornare il software al livello successivo, quello della piena potenza (70 CV/52 kW e 140 Nm di coppia). Pesa 223 kg e ha un'autonomia nel ciclo urbano dichiarata di 253 km.

 

La FXE va in bianco

Rimanendo sempre nella famiglia Street, la stilosa motard FXE (da 14.350 euro f.c.) riceve una inedita colorazione bianca, oltre alla possibilità di essere omologata come 11 kW e quindi guidabile con patente A1 o B. Confermati il peso di 140 kg, la potenza di 44 CV e la coppia massima di 106 Nm.

 

Gamma Dual Sport

Aggiornamenti anche per l’animo avventuroso dell’azienda californiana. Si parte dal modello di accesso al mondo on off di Zero, la DS my 2024 (18.865 euro f.c.) monta un motore da 11 kW (ma con una coppia di 132 Nm nettamente superiore a un omologo propulsore a benzina), sfoggia forme accattivanti che riprendono quelle della sorella maggiore DSR/X e una maggiore attenzione al comfort di marcia e all’autonomia. Di serie utilizza pneumatici Pirelli Scorpion su ruote in lega leggera, che contribuiscono alla riduzione del peso complessivo della moto, fissato a 239 kg.

La sorella più grande DSR (19.890 euro f.c.) si rivolge invece ai patentati A2, e nonostante la potenza racchiusa nel limite di legge dei 48 CV, offre prestazioni da maxi, con un valore di coppia costante di ben 170 Nm. In più, una volta conseguita la patenta A basterà aggiornare il software per portare la DSR a potenza piena, che si attesta su 70 CV. Il tutto per un peso di 242 kg.

E ora, la più “matura” delle dualsport, la crossover DSR/X, che per il nuovo anno si presenta nella veste Black Forest Edition (27.165 euro qui sotto), versione realizzata per le avventure più estreme e con una dotazione di serie top. Dietro la nuova colorazione nero lucido, si differenzia dalla versione standard (in vendita a 24.090 euro f.c.) per il parabrezza maggiorato, i paramani, le barre paramotore, i fari supplementari, il cavalletto centrale e il tris di borse. Per lei è disponibile anche un kit catena da poter montare al posto della cinghia nel caso si voglia affrontare del fuoristrada più impegnativo. Confermati i dati di potenza e coppia: 100 CV e 229 Nm, per 247 kg di peso complessivo.

 

Cliccate qui per vedere tutte le novità di EICMA 2023.

 



NOTIZIE CORRELATE
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Speciale consumi di 62 auto
Green Planet