NOVITA' MOTOCICLISMO

Yamaha R3 my 2019, cambiamenti radicali in vista

Secondo indiscrezioni provenienti da fonti giapponesi, la Yamaha R3 del 2019 sarebbe già ben definita, con una possibile presentazione a Intermot, o EICMA. Obiettivo: rispondere alla concorrenza con una versione più potente e divertente da guidare

Yamaha R3 my 2019, cambiamenti radicali in vista
Più potente ma sempre facile e comoda
La Yamaha R3 (R25 nei Paesi asiatici) sarebbe prossima a un importante aggiornamento, se non un rinnovamento totale con aggiornamenti estetici, ma anche meccanici e della ciclistica. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, la R3 del 2019 sarebbe già in fase di sviluppo avanzato per essere presentata ai saloni autunnali. Innanzitutto si prevede che la nuova R3 sfoggerà un cambiamento radicale nel design. Il nuovo modello sarà caratterizzato da una linea simile a quella della R6 e della R1 e avrà un frontale più aggressivo. Il faro anteriore sarà a led, mentre saranno rivisti l’intera carenatura, il faro posteriore, il tachimetro e il disegno dei cerchi. Le fonti suggeriscono che Yamaha potrebbe rivedere il motore, che rimarraà comunque bicilindrico frontemarcia, per avere più potenza e coppia (non è escluso un aumento di cilindrata). Per migliorare la resa su strada, la moto dovrebbe avere un nuovo telaio e una forcella a steli rovesciati. Quanto alla posizione di guida, dovrebbe restare comunque rilassata, in stile tourer sportiva, per conservare i neofiti tra i potenziali utilizzatori. Queste sono solo voci, e nulla può essere confermato finché non ci sarà la presentazione ufficiale. Il debutto della nuova R3 potrebbe avvenire già a ottobre per il salone di Colonia o il mese successivo a EICMA.


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    15 Gennaio 2020
    Yamaha ha confermato la sua presenza al Motor Bike Expo del prossimo weekend, dove presenterà ufficialmente i piloti impegnati nella prossima stagione dei campionati delle derivate di serie
  • News
    12 Gennaio 2020
    MotoGP news – Cinque volte campione del mondo, di cui tre nella top class, per il maiorchino non è difficile trovare un’occupazione oggi nel paddock e secondo alcune indiscrezioni sarebbe vicino anche a Ducati per fare il collaudatore. Possibilità che però Paolo Ciabatti ha escluso categoricamente
  • News
    01 Gennaio 2020
    Dopo 9 mesi e 14 giorni, Kiara Fontanesi è tornata alla guida della sua Yamaha 250 per la prima volta da quando è mamma. La parmense punta a rientrare in pista nella stagione 2020, che scatterà a marzo e i prossimi mesi saranno fondamentali per il suo stato di forma