NOVITA' MOTOCICLISMO

WoW!, in autunno i primi due modelli

La start up italiana è pronta al debutto sul mercato con il “cinquantino” Model 4 e il "125" Model 6, modelli accomunati dalle dimensioni generose e da un’estetica originale. Il “piccolo” ha motore da 3,9 kW, velocità di 45 km/h e autonomia di oltre 100 km, il "maggiore" invece ha 4,7 kW, raggiunge gli 85 km/h e percorre 95 km con un pieno

WoW!, in autunno i primi due modelli

Listino da 3.750 euro
Arriveranno in autunno i primi scooter elettrici di WoW!, start up lombarda nata nel 2019 e intenzionata a conquistare quote di mercato non solo nel mercato del privato, ma pure in quello dello sharing e del delivery, ossia delle consegne a domicilio. Per farlo punta su due modelli con ruote da 16”, il “cinquantino” Model 4 e il 125 equivalente Model 6, più grandi della concorrenza (sono lunghi 200,7 cm, larghi 72,5 e alti 116,7) e dovrebbero assicurare più comfort e maggior capacità di carico rispetto ai rivali. A confermarlo sono i 55 litri di capacità del vano sotto sella, sufficienti per ospitare due caschi jet, accessibile tramite apertura elettronica con telecomando.

Hanno la retromarcia
A accomunare gli scooter è pure un’estetica personale caratterizzata dal “muso” a punta e dagli slot per le batterie inseriti ai lati del sellino, posizione comoda pure per la loro rimozione. Lo stile originale è enfatizzato anche dai sottili fari a Led e dal taglio netto del posteriore. A distinguerli, naturalmente, è il sistema elettrico. Il Model 4 è spinto da un motore centrale con potenza massima 3,9 kW con velocità massima di 45 km/h e un’autonomia dichiarata di poco superiore ai 100 km con i due accumulatori agli ioni di litio da 2,2 kWh che si ricaricano in 3-4 ore. Il peso è di 113 kg, sei in meno del Model 6 con unità da 4,73 kW e velocità di 85 km/h e accumulatori con capacità complessiva di 3 kW che richiedono 4-5 ore per il “pieno” che consente una percorrenza fino a 95,8 km. Entrambi sono dotati di trasmissione a cinghia dentata, retromarcia attivabile con un interruttore sul manubrio e sistema di recupero di energia in frenata. Un dispositivo azionabile tramite un pulsante che, secondo i progettisti, dovrebbe consentire di risparmiare fino al 15% di energia negli spostamenti in aree urbane.

Ecco i prezzi
Ideati progettati e costruiti in Italia, gli scooter WoW! saranno in vendita in autunno in Italia, Francia, Spagna, Germania, Olanda e Belgio con listini di 3.750 euro per il “4” guidabile a 14 anni e di 4.790 euro per il “6” con guida da 16 anni. In opzioni ci sono le batterie da 3.0 kWh per il “cinquantino” e, per entrambe, da 3,4 kWh.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    09 Maggio 2021
    Più volte annunciato in questi ultimi mesi, lo scooter elettrico Vektorr di Husqvarna è ormai pronto al debutto. Sappiamo che a spingerlo ci penserà con ogni probabilità il motore del Chetak: mancano però informazioni precise riguardo la data di arrivo
  • Green Planet
    11 Aprile 2021
    Il marchio del gruppo FIVE affianca ai due “cinquantini” elettrici in gamma uno scooter a batterie con prestazioni equiparabili ai 125 tradizionali. Ha motore Bosch da 4 kW, velocità limitata a 75 km/h e doppie batterie da 3,9 kWh per autonomie fino a 100 km. Il display è a LCD, i fari a Led e i freni a disco con sistema di frenata integrale CBS. Costa 4.750 euro
  • Green Planet
    03 Aprile 2021
    Sul web fanno la loro comparsa alcuni nuovi render riguardanti il CE-04 di BMW, scooter a batterie di cui si parla già da tempo. Le immagini ci mostrano un modello non dissimile dal prototipo presentato nel 2017, ma già munito di tutti gli elementi necessari all’omologazione…