NOVITA' MOTOCICLISMO

Whistle, missione carbonio per il 2022

Dal design, alla scelta dei materiali e delle tecnologie produttive di qualità. Per le e-bike di fascia alta della collezione 2022 il marchio del gruppo Atala ha avviato un programma per lo sviluppo di telai full carbon pensati per offrire le massime prestazioni a pesi contenuti. L’esito sono modelli raffinati come le enduro B-Rush C10.2 e S-Rush C8.2

Whistle, missione carbonio per il 2022
Fatte con carbonio T700
Whistle, marchio di vertice del gruppo Atala, punta con decisione sul carbonio per le proprie e-bike di vertice. Una tendenza, per la verità, già perseguita da qualche anno, ma ora resa sistematica ed effettuata con nuove procedure finalizzate a garantire la qualità migliore. Il rinnovato impegno ha inizio dal design con la progettazione delle forme ottimali e l’ingegnerizzazione degli stampi concepita dallo staff tecnico. Il secondo step è rappresentato dalla scelta di materiali all'avanguardia con elevate doti di resistenza, leggerezza e comfort. Qualità raggiunte con l’adozione della fibra di carbonio T700 ottenuta attraverso processi ad altissima temperatura che assicurano alte prestazioni meccaniche e peso ridotto. L’ultima attenzione è dedicata alla produzione smart, ossia con l’impiego delle più moderne tecnologie nel campo dei materiali compositi in grado di garantire elevata qualità con tempi di realizzazione brevi. Accortezze dal quale sono nate le ultime e-bike di gamma alta della Whistle, come due modelli visti a BikeUp della serie e-MTB Rush. Il primo è la B-Rush C10.2, biammortizzata pensata per l’enduro e l’all mountain con telaio full carbon con geometrie ideate per avere il massimo controllo in discesa ed elevata efficienza in salita. A supporto di quest’ultima è la scelta del nuovo Bosch Smart System con motore da 85 Nm, batterie integrate da 750 Wh e app eBike Flow per la personalizzazione dell’assistenza elettrica e per il monitoraggio di viaggi e kit elettrico. Il modello è proposto a 7.499 euro con forcella Fox 38 Factory Kashima da 160 mm, sospensione Fox Float X2 Factory da 150 mm, cerchi da 29” e gruppo Shimano XT per il cambio a 12 velocità e i freni a 4 pistoncini con dischi da 203 mm. Più accessibile è la S-Rush C8.2 (5.979 euro), sempre una full carbon da 29”, ma spinta dal kit Shimano EP8 con motore da 85 Nm e accumulatori da 720 Wh. Le componenti cambiano, ma rimangono di prestigio: forcella Rock Shox Demain RC da 150 mm e ammortizzatore RS Deluxe Select R (sempre Rock Shox con escursione da 150 mm), cambio XT a 12 marce e freni BR MT420, sempre di Shimano e a 4 pistoncini. Sia la B-Rush che la S-Rush sono disponibili in altre varianti differenti per allestimenti e con prezzi da 4.299 euro.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    19 Gennaio 2022
    Le full suspension americane montano il Bosch Smart System che permette, tra l'altro, di personalizzare l’erogazione della potenza e altri parametri, hanno telaio in carbonio, sospensioni da 160/150 mm e componenti di alto livello. Il listino parte da 9.000 euro
  • Green Planet
    14 Gennaio 2022
    Le nuove e-MTB venete sono equipaggiate con il motore Oli Sport da 85 Nm di coppia. Un’unità montata nel movimento centrale con buone prestazioni e abbinata a batterie da 500 o 630 Wh. I modelli sono le biammortizzate BE35 e BE36 Elektron Evo e le front BE32 Evo Start e BE33 Teaser, i prezzi partono da 2.499 euro
  • Green Planet
    19 Dicembre 2021
    La nuova all mountain statunitense si pone al vertice della gamma in alluminio con un telaio da 29” e sospensioni da 150 mm firmate RockShox. Ha cambio Sram a 12 rapporti, freni idraulici TRP Slate e gomme Maxxis. Il kit è lo Shimano EP8 con motore da 85 Nm e batterie da 630 Wh