NOVITA' MOTOCICLISMO

Voltu Rod1, l'elettrica che fa "grandi numeri"

Raggiunge i 250 km/h con un'autonomia di 400 km, dati interessanti per questa moto presentata per la prima volta all'International Motorcycle Exhibition di Monaco di Baviera. Voltu, azienda californiana specializzata nella realizzazione di motori elettrici, promette la commercializzazione della Rod1 entro fine anno

Voltu Rod1, l'elettrica che fa "grandi numeri"
Elettrica "da sparo"
"L'autonomia è scarsa", "le prestazioni non sono comparabili con quelle dei motori a benzina", queste e tante altre affermazioni simili accompagnano da tempo lo sviluppo della mobilità elettrica. Frasi fatte figlie ormai di luoghi comuni, considerati i passi avanti fatti dalla tecnologia "green". Tante, infatti, sono  le moto ad alte prestazioni presentate in questi anni e tante le soluzioni per diminuire i tempi di ricarica delle batterie. Dalla California arriva l'ennesima dimostrazione che "l'elettrico è adesso" con la Voltu Rod1, naked realizzata dall'azienda statunitense specializzata in motori e presentata per la prima volta all'International Motorcycle Exhibition di Monaco di Baviera. La Rod1 è dotata di un motore capace di 150 CV  e 250 Nm di coppia, dati sufficienti per superare i 250 km/h di velocità massima. Ma non sono solo le prestazioni a stupire: la Rod1 promette anche un'autonomia da record, vale a dire circa 400 km nel traffico cittadino e oltre 250 km nell'extraurbano. Inoltre, grazie al caricabatterie rapido, le batterie raggiungono il 50% di carica in soli 15 minuti e l'85% in soli 30 minuti. Insomma, numeri da moto vera che si vanno a incastonare in una ciclistica di alto livello: telaio e forcellone sono a traliccio in acciaio, mentre il comparto frenante è griffato Brembo. Di lei attualmente sappiamo solo questo, ma sembra proprio che Voltu abbia intenzione di presentare la moto definitiva già verso la fine dell'anno, staremo a vedere.