NOVITA' MOTOCICLISMO

Velo de Ville, l’e-bike come la vuoi tu

Con una gamma composta da sei modelli, il costruttore tedesco riesce a proporre agli utenti centinaia di varianti combinando differenti telai, motori, batterie, cambi e molti altri componenti, comprese manopole e luci. Di fatto, tramite il configuratore è possibile creare l’e-bike su misura per le proprie esigenze. I prezzi partono da 2.449 euro

Velo de Ville, l’e-bike come la vuoi tu
Attiva nella produzione di e-bike dal 2009, la tedesca Velo de Ville ha affinato nel tempo una filosofia produttiva originale con la quale approda anche in Italia. L’idea è di avere appena sei modelli in gamma, ma altamente personalizzabili tanto da generare un centinaio di varianti, di fatto, in grado di soddisfare le esigenze dei singoli utenti. Per farlo ha messo a punto un configuratore dove partendo dalla base prescelta si può costruire la propria e-bike passo dopo passo. Da scegliere ci sono molti elementi, a cominciare dal telaio in base alle misure e alla tipologia: con scavalco basso, con tubo orizzontale, con doppio tubo obliquo o altro. Si prosegue decidendo la posizione delle batterie (integrata, semi integrata, nel portapacchi) e del motore con la selezione delle unità di Bosch, Shimano e Fazua, della capacità degli accumulatori e del tipo di display preferito. Da selezionare c’è poi il tipo di cambio (con deragliatore, nel mozzo, elettronico, ecc.) e il modello della trasmissione tra le numerose disponibili di diversi marchi, compresi i dispositivi di pregio come l’Enviolo Automatiq e il Rohloff E14 nel mozzo a 14 velocità. La personalizzazione continua con la selezione delle altre opzioni disponibili, come quelle relative ai tipi di forcella, manubrio, manopole, sellino e reggisella, cerchi e pneumatici, freni, luci e campanello. Da scegliere ci sono pure pacchetti specifici, come lo Sport o il Cross, e i colori tra un’ampia gamma di tinte a catalogo. Una volta conclusa la configurazione viene calcolato il prezzo finale e si può avviare l’ordine. In cambio si riceverà la presa in carico dell’ordine con l’indicazione delle modalità di pagamento e dei tempi di consegna a casa, di solito con attesa di un paio di mesi a seconda delle componenti richieste.

I sei modelli di partenza
I modelli di origine sul quale assemblare la propria bici a pedalata assistita ideale sono, come anticipato, sei. Si parte dalla Comfort, city bike classica disponibile solo con telaio a scavalco basso con uno o due tubi obliqui e batterie nel portapacchi con un listino di partenza di 2.449 euro. La Allround ha design più moderno con batterie semi integrate o integrate e ai percorsi urbani aggiunge la possibilità di pedalate fuori città. È il modello con più varietà di proposte con prezzo di accesso di 2.629 euro che può lievitare oltre i 5.000 euro optando per le componenti più preziose. Per il turismo ci sono la Suv, con cerchi da 27,5” con un costo iniziale di 2.729 euro, e la Fully Tour, modello bi-ammortizzato con listino di almeno 4.409 euro. A completare l’offerta di Velo de Ville ci sono altri due modelli urbani, la sportiva Esprit con poche varianti di telaio disponibili e un prezzo base di 2.949 euro e la Compact, e-bike con ruote da 20” per pedalate agili in città disponibile con un esborso a partire da 2.749 euro, ma che può arrivare oltre i 4.000 euro.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    27 Luglio 2022
    La gamma e-bike di Borgo Panigale si arricchisce di due modelli pensati per la città, si tratta di due pieghevoli con tecnologia elettrica a 48 V che ne incrementa le prestazioni e allunga l'autonomia fino a 80 km. La SCR-X ha animo urbano e robusto portapacchi integrato, la SCR-E GT è pensata per avventurarsi sugli sterrati grazie alle doppie sospensioni e alle gomme offroad
  • Green Planet
    21 Luglio 2022
    Fondata da Giovanni Castiglioni insieme agli amici Adrian Morton e Paolo Bianchi (già con lui in MV Agusta e Cagiva), la C-Creative nasce con la partecipazione dell’australiana Stealth ma vuole proporre preziose e-bike dallo stile e dal design tutti italiani
  • Green Planet
    11 Luglio 2022
    Il produttore romagnolo ha inaugurato un portale più intuito da navigare e con molte risorse utili, come le sezioni per trovare il negozio più vicino, per la manutenzione e i richiami e per attivare la garanzia usufruendo di un’estensione di 3 mesi sulle batterie. Entro il 31 luglio è previsto anche un prestito agevolato a tasso zero per l’acquisto delle e-bike
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Berlina o crossover?
Green Planet