NOVITA' MOTOCICLISMO

Un e-bike Tesla in arrivo?

Nei prossimi mesi la gamma di veicoli elettrici del più noto marchio di auto a batterie potrebbe allargarsi e includere una bici a pedalata assistita. Un’ipotesi verosimile dopo che Elon Musk ha dichiarato l’interesse a produrre un’e-bike e, soprattutto. un giovane designer sconosciuto ha creato un modello che sembra avere tutti i requisiti per diventare una futura Tesla

Un e-bike Tesla in arrivo?
Tesla Model B, B come bike
Elon Musk, fondatore e amministratore delegato di Tesla, è molto abile nel creare aspettative sui suoi futuri progetti con anticipazioni più o meno esplicite. E la maggior parte delle volte le sue parole diventano concrete, anche per i progetti meno credibili come Space X, il razzo per raggiungere Marte. È possibile, quindi, che nei prossimi mesi si concretizzi un’ipotesi pensata da molti da tempo, il debutto di Tesla nel mondo delle due ruote elettriche. A farlo presupporre è una breve dichiarazione a margine di un’intervista nel quale Musk si esprime possibilista nel produrre una e-bike. Un uscita seguita pochi giorni dopo da una serie di bozzetti sulla presunta forma del futuro modello. In realtà, i rendering circolati non hanno nulla a che fare con il team del produttore di auto elettriche, ma sono un’iniziativa (riuscita) di un giovane designer per mettersi in mostra. Lui è Kendall Toerner e ha creato un modello in linea con la filosofia e l’estetica Tesla, puntando su un look innovativo e tanta tecnologia, come le ruote a tre raggi, il disegno della sospensione posteriore o l’elegante display integrato sul manubrio comprensivo di navigatore, comandi vocali e schermo touch. A rendere la proposta di Toerner di interesse sarebbe pure il kit elettrico costituito da doppio motore, uno per ciascun mozzo della ruota, che consentirebbe alla bici a pedalata assistita di avere la trazione integrale. Non solo. L’e-bike concepita dal giovane designer americano avrebbe un sistema Gps come antifurto e una serie di sensori, telecamere e radar in grado di identificare eventuali pericoli con un raggio di 360 gradi e di avvisare il ciclista della situazione a rischio. A chiudere il cerchio per sedurre Elon Musk è il nome dato al progetto, Tesla Model B, dove la B sta per bike. Ora non rimane che attendere la reazione dell’eclettico Musk.
NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    14 Dicembre 2018
    Il Governo tedesco ha approvato una legge che detassa le biciclette fornite dalle aziende ai propri dipendenti. Una soluzione voluta per incentivare l’uso di mezzi ecologici per recarsi al lavoro e che favorisce sia la società, sia il dipendente. L’iniziativa tedesca non è l'unica in Europa: anche Austria, Belgio, Gran Bretagna e Francia si sono impegnate su questo fronte
  • Green Planet
    12 Dicembre 2018
    E-bike leggera e con soluzioni innovative come il micro ammortizzatore posteriore, ha telaio e forcella in carbonio con cavi interni e sistema elettrico Shimano E-8000 con accumulatori montati sul tubo verticale, per ottimizzare la distribuzione dei pesi
  • Green Planet
    11 Dicembre 2018
    Dalle piccole mountain bike per i bambini ai modelli per i professionisti dell’offroad, dalle urban bike di qualità ai cicli per i viaggi. Sono molte le novità per il 2019 del marchio tedesco, alcune realizzate sfruttando la nuova piattaforma flessibile Bergamont Universal Chassis Concept. I kit sono Bosch o Shimano, la componentistica di alto livello