NOVITA' MOTOCICLISMO

Trofeo Guzzi Fast Endurance 2020: ancora più divertente

Il trofeo monomarca della casa di Mandello promette per questa stagione più divertimento, la durata delle gare mini endurance passerà da 60 minuti a 90 minuti. Cinque gli appuntamenti in programma con possibilità di iscriversi a tutto il campionato o anche alle singole gare

Trofeo Guzzi Fast Endurance 2020: ancora più divertente
Passione e divertimento
I partecipanti al Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance si sono divertiti come matti, all’ultima gara del 2019 a Misano erano schierate 25 moto con 50 piloti. Dunque il campionato si rifarà anche quest’anno. Con qualche novità: il divertimento sarà maggiore perché la durata delle gare mini endurance passerà da 60 minuti a 90 minuti e di conseguenza il numero dei cambi pilota da effettuarsi obbligatoriamente ogni 15 minuti salirà da tre a cinque.
Ci sarà anche una gara in notturna: il penultimo dei cinque appuntamenti, sul circuito di Adria, si correrà il sabato sera alla luce dei riflettori e con i fari, che solo per questa occasione verranno montati sulle V7.
Cinque gli appuntamenti in programma: Varano 26 aprile, Vallelunga 24 maggio, Magione 21 giugno, Adria 5 settembre in notturna, e Misano l’11 ottobre. Chi è incerto ha la possibilità di chiarirsi le idee: tutti quelli che sono interessati a partecipare potranno provare la V7 III in configurazione Trofeo in due sessioni di test che si terranno sul Circuito Internazionale d’Abruzzo, a Ortona, nei mesi di marzo e di aprile.
I costi per partecipare al campionato sono modesti, per di più le spese si dividono in due: dal 17 gennaio e fino al 10 aprile 2020 l’iscrizione all’intero campionato costa 1250 € a team, cioè 125 € a pilota per ogni gara; oppure ci si può iscrivere gara per gara, fino a due settimane prima della data della corsa, al costo di 350 € a team.
Per iscriversi bisogna compilare il modulo che trovate a questo link. 
Le moto che correranno nel trofeo dovranno montare il kit racing GCorse sviluppato dei fratelli Guareschi, che comprende sottocoppa e protezione della leva del freno anteriore, cupolino, semi manubri, impianto di scarico completo, pedane rialzate, fianchetti laterali, sella monoposto e parafango posteriore, tabelle porta numero, kit cartucce sospensioni anteriori ed ammortizzatori posteriori; in più una specifica mappatura della centralina e pastiglie del freno anteriore dedicate. Da notare che quest’anno verrà montato un disco freno anteriore maggiorato che consentirà di affrontare più agevolmente la maggior durata delle gare, e che ci saranno anche i particolari necessari per la notturna: un cupolino con l’alloggiamento del faro e una luce posteriore supplementare.
Il costo del kit completo, acquistabile presso la concessionaria Guareschi Moto, è di 4685 €; i team che già possiedono il kit 2019 potranno acquistare soltanto i componenti aggiuntivi al prezzo di 567 €.
Per informazioni sul kit racing GCorse ci si può rivolgere direttamente alla concessionaria Guareschi, all’indirizzo info@guareschimoto.it.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Fuoriserie
    02 Ottobre 2020
    Oberdan Bezzi torna su una Moto Guzzi immaginandosi questa volta una Stornello in chiave moderna. Sviluppata su base V9, la creazione del design italiano mixa il fascino vintage con elementi da scrambler moderna. Il risultato è tutto da vedere
  • News
    19 Luglio 2020
    Finalmente al via il Trofeo monomarca Guzzi dedicato alla V7 III con kit Guareshi. Il primo appuntamento è quello di questo fine settimana con due gare mini-endurance sul circuito di Vallelunga
  • News
    03 Luglio 2020
    In sella alla MotoGuzzi  V85 TT, il dakariano Franco Picco ha conquistato un terzo ed un primo posto all’Alps Tourist Trophy di Moto Raid Experience. Un’ottima prova, specialmente per la Tuttoterreno di Mandello, in gara in configurazione standard

Moto Guzzi V7 III

  • Prezzoda € 8.590
  • Peso189 Kg
  • Serbatoio21,0 l
  • Altezza sella77 cm
  • Lunghezza219 cm