NOVITA' MOTOCICLISMO

Triumph Trident 660: prezzo e dati tecnici

La nuova Triumph Trident 660 è una stradale leggera e compatta, con una buona dotazione tecnica e un pacchetto di elettronica completo. La linea neo retrò è elegante e frutto della collaborazione tra il centro stile della casa inglese e il “nostro” Rodolfo Frascoli. Sarà in vendita da gennaio 2021 a un prezzo parecchio interessante

Triumph Trident 660: prezzo e dati tecnici
Oggi è il giorno del debutto della Triumph Trident, la nuova stradale della casa inglese sfoggia una linea con parecchi richiami retrò e promette di essere una moto facile e divertente da guidare. Frutto della collaborazione tra il centro design di Triumph e il “nostro” Rodolfo Frascoli  (autore anche della Tiger 900, clicca qui la nostra prova con video), la Trident monta il 3 cilindri in versione 660 cm3 già visto all’opera sulla naked Street Triple ma rivisto in profondità: cambiano infatti i corpi farfallati, i cilindri, gli alberi a camme, il carter, il cambio, il sistema di aspirazione e il contralbero antivibrazioni. Il risultato è un’unità capace di 81 CV a 10.250 giri e con 64 Nm a 6.250 giri di coppia massima.



È compatta
La Trident pesa poco (189 kg in ordine di marcia) ha la sella a 80,5 cm di altezza ed è molto compatta. La ciclistica vede al lavoro un telaio in tubi d’acciaio, forcella Showa SFF con steli da 41 mm e monoammortizzatore, sempre Showa, regolabile nel precarico. L’impianto frenante è composto da due dischi anteriori da 310 mm con pinze “tradizionali” a doppio pistoncino, mentre al posteriore c’è un disco da 255 mm con pinza a singolo pistoncino.

Elettronica ricca
Il pacchetto di elettronica è composto da due riding mode (Road e Rain) e controllo di trazione (disinseribile), oltre, ovviamente, all’ABS obbligatorio per legge. I fari sono tutti a led e il cruscotto ha un doppio display misto TFT/LCD che si può integrare con l'app My Triumph Connectivity System (optional) che permette di connetterlo allo smartphone, e gestire, ad esempio, le playlist musicali tramite i blocchetti elettrici al manubrio, ma anche di avere il navigatore satellitare e di gestire la action cam Go Pro. Fra gli optional le manopole riscaldabili, la presa USB nel vano sottosella e l’antifurto elettronico.



Quanto costa
La Trident debutterà nelle concessionarie a gennaio del prossimo anno con un prezzo di listino interessante: 7.995 euro. Quattro le colorazioni disponibili: Sapphire Black, Crystal White, Silver Ice/Diablo Red e la Matt Jet Black/Matt Silver Ice (100 euro in più).

 



NOTIZIE CORRELATE