NOVITA' MOTOCICLISMO

Triumph SOS, la sicurezza è gratis per tre mesi

Il nuovo sistema di emergenza Triumph SOS è un dispositivo in grado di rilevare un eventuale incidente ed attivare in maniera tempestiva la catena dei soccorsi. Per il lancio, la casa di Hinkley ha deciso di offrirlo gratuitamente per tre mesi

Triumph SOS, la sicurezza è gratis per tre mesi
Triumph SOS è una nuova app sviluppata dalla casa inglese che sfrutta i sensori dello smartphone per rilevare un eventuale incidente o impatto. Una volta rilevato il pericolo, l'app in automatico è in grado di attivare la catena di intervento, avvisando i soccorsi e tutto ciò che serve per un'immediato supporto. Il sistema funziona indipendentemente dal modello o dalla marca di moto, e Triumph ha deciso di offrirlo con attivazione gratuita per tre mesi a tutti suoi clienti. Si tratta di un dispositivo interessante che aumenta il livello di sicurezza del pilota che può contare su un supporto remoto in caso di incidente.  
Il costo dell’abbonamento mensile in Italia sarà di 4,99 euro in tutta Europa, e in caso di recesso si potrà disattivare il sistema senza penali di cancellazione.

Come funziona?
L'app è molto semplice ed efficace: in pratica registra i dati di movimento del telefono e, in caso di anomalie, come per esempio una forte decelerazione, il sistema invia i dati relativi al movimento e alle info precedentemente caricate dal pilota (mediche, di tragitto, tipologia di moto etc) attivando i soccorsi sul territorio. Il contatto potrà avvenire sia telefonicamente col motociclista, sia in automatico, in caso di perdita di coscienza del pilota, tramite localizzazione GPS. In più, è inclusa una funzione di auto-pausa che impedisce l’attivazione accidentale del dispositivo, ad esempio in caso di caduta a terra del cellulare.

 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    05 Maggio 2021
    Se desiderate provare una Triumph sta arrivando un’occasione da non perdere: la filiale italiana della Casa di Hinkley sta per cominciare il Best of British Tour 2021, una lunga serie di appuntamenti su cinque giornate presso 11 nuove concessionarie in giro per tutta Italia.
  • Moto
    20 Aprile 2021
    Dopo la Scrambler 1200 è ora il turno della Street Scrambler con motore 900, che si presenta aggiornata all’omologazione Euro 5 e con novità per dotazione e finiture, mentre la ciclistica resta immutata. Vediamo nel dettaglio come cambia 
  • News
    14 Aprile 2021
    È un fascino unico quello delle Triumph Scrambler 1200 XC ed XE, icone di un segmento che ha fatto la storia e tuttora accende la fantasia: sono nate nel 2018 ma hanno il profumo vintage delle prime moto entrofuoristrada, e lo hanno mantenuto anche in questi modelli 2021 che arriveranno ai concessionari a partire dal mese di giugno. Perdipiù assieme alle due versioni “standard”, una più stradale e l’altra con una maggiore vocazione fuoristradistica, è stata sviluppata anche la Scrambler 1200 Steve McQueen Edition: serie limitata di 1000 pezzi numerati per un modello dal carisma ineguagliabile.