NOVITA' MOTOCICLISMO

Torino, il 18 luglio partirà la mostra: "Easy Rider. Il mito della motocicletta come arte"

In scena alla Reggia di Venaria Reale dal 18 luglio, la mostra “Easy Rider. Il mito della motocicletta come arte” porterà a Torino modelli iconici visti nei film o nei GP di ieri e di oggi, ma anche opere d’arte pittoriche, scultoree e fotografiche firmate da grandi artisti

Torino, il 18 luglio partirà la mostra: "Easy Rider. Il mito della motocicletta come arte"
La motocicletta come arte
Un viaggio tra letteratura, cinema, arti visive e fotografia che, ovviamente, ha come protagonista la motocicletta. Così si presenta “Easy Rider. Il mito della motocicletta come arte”, la nuova mostra che sarà ospitata a partire dal 18 luglio dalla Reggia di Venaria Reale.
Saranno sposti numerosi modelli, alcuni visti nelle leggendarie pellicole di Easy Rider o Il Selvaggio, altri nei gran premi di ieri e di oggi come la MV Agusta di Giacomo Agostini, la Yamaha di Valentino Rossi e la Ducati di Casey Stoner.
La mostra, a cura di Luca Beatrice, Arnaldo Colasanti e Stefano Fassone porterà a Torino anche opere d’arte pittoriche, fotografiche e scultoree che “immortalano il mito della motocicletta”.  Da Antonio Ligabue a Pino Pascali, Mario Merz e Giuliano Vangi gli artisti saranno numerosi: la mostra sarà articolata in dieci sezioni che, ripercorrendone la storia, racconteranno ai visitatori il mito della motocicletta declinato negli stili più diversi, dal mito del viaggio alla conquista della verità.
Per inaugurare la mostra, è organizzata una conferenza stampa di presentazione a Reggia di Venaria - Cappella di Sant’Uberto in Piazza della Repubblica 4 (Venaria Reale, Torino) alla quale parteciperanno la Presidente del Consorzio Residenze Reali Sabaude Paola Zini, il Direttore del Consorzio Mario Turetta e la Presidente  di Arthemisia Iole Siena. Se vi piace l’idea, è stato organizzato un servizio di navetta andata e ritorno da Milano a Torino con partenza in Piazza Duca d’Aosta (Stazione Centrale) alle ore 15.30. I posti disponibili sono limitati: per questo sarà necessario confermare entro venerdì 13 luglio. Potete farlo scrivendo alla mail cristina.negus@lavenariareale.it