NOVITA' MOTOCICLISMO

Speedway - Compleanno amaro per Nicky Pedersen, positivo al Coronavirus

Festa di compleanno rovinata per il tre volte campione del mondo di speedway, Nicky Pedersen, che due giorni prima della celebrazione del suo quarantatreesimo compleanno, che ricorre il 2 aprile, ha ricevuto un regalo non desiderato: è stato dichiarato positivo al Coronavirus

Speedway - Compleanno amaro per Nicky Pedersen, positivo al Coronavirus
Il virus colpisce anche lo speedway
Il titanico danese ha molto probabilmente contratto l’infezione virale durante la sua permanenza in Inghilterra nel mese di marzo, per prender parte alla presentazione ufficiale del suo club, i Tigers di Sheffield. Al suo rientro in patria, avvenuto il 19 marzo, ha iniziato ad avvertire i primi sintomi, spiegati in un lungo post dal suo account di Instagram datato 31 marzo: “Ho iniziato a tossire, poi ho avuto forti nevralgie. Mi sentivo stanco, debole. In seguito, ho avuto diarrea e febbre alta per diversi giorni". Solo il 30 marzo Pedersen è stato sottoposto al check sanitario, il giorno dopo è stato informato dal Kolding Hospital di aver contratto il Corona Virus. Pedersen ha poi voluto rassicurare sulle condizioni della sua salute, che hanno fatto tirare un sospiro di sollievo ai followers e a tutto l’ambiente del controsterzo: “Ora mi sento bene, non sono preoccupato”. 
Pedersen è il primo contagiato illustre nel mondo dello speedway, che come tutte le altre discipline motoristiche, sta periodicamente aggiornando il calendario del circuito iridato che doveva partire da Varsavia il 16 maggio, gara spostata a sabato 8 agosto. Al momento rimane confermata la data del 30 maggio a Teterow (Germania), ma è praticamente certo che sarà rimandata, così come la terza previsa il 12 giugno a Praga (Repubblica Ceca). È probabile che il mondiale parta da Cardiff il 18 luglio, ma anche su questa data sono in corso discussioni e confronti continui tra la FIM e le istituzioni locali che a giorni dovrebbero decidere se confermare o rinviare l’appuntamento in terra gallese.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    13 Agosto 2020
    Per la prima volta nella storia della competizione continentale, un pilota inglese ha conquistato il titolo europeo di speedway. Robert Lambert ha meritatamente vinto la medaglia d’oro contro ogni pronostico, reduce com’era da un 2019 condito da infortuni e prestazioni altalenanti.
  • News
    03 Dicembre 2019
    Archiviata la stagione 2019, caratterizzata dalla novità dei tempi sul giro che ha garantito la priorità di scelta del numero di gara (ogni numero definisce le cinque corsie di partenza nelle venti manche di qualifica) per i più veloci nelle prove libere, il 2020 riserverà due importanti revisioni al sistema di attribuzione dei punteggi gara e nella scelta delle wild card permanenti per il circuito iridato 2021
  • News
    30 Settembre 2019
    Nel rinnovato stadio Slaski di Chorzow, Polonia, è andato in scena la quarta e ultima prova del campionato europeo speedway, che ha premiato il danese Mikkel Michelsen con la medaglia d’oro. Argento per il russo Grigory Laguta, bronzo per Leon Madsen, detentore del titolo