NOVITA' MOTOCICLISMO

Spagna, si filmano a 200 km/h e postano il video: due arresti e super multa VIDEO

In Spagna un gruppo di motociclisti-cineasti pubblicava le proprie imprese su youtube: una cinquantina di video con infrazioni di ogni tipo. La polizia li ha rintracciati e per loro sono arrivati 14.000 euro di multe e due condanne detentive in carcere

Spagna, si filmano a 200 km/h e postano il video: due arresti e super multa VIDEO
Motociclisti - video amatori
Superare i limiti di velocità e postare poi il video su youtube sono due pessime idee, soprattutto se la prova del "fattaccio" finisce in mano alle forze dell’ordine. Fondamentalmente è quanto successo ad un gruppo di 10 motociclisti spagnoli tra i 28 e i 48 anni, identificati dalla polizia proprio a causa dei video caricati online. Nei filmati i bikers infrangono numerose leggi, azzardano sorpassi con la doppia riga continua e superano i limiti anche di oltre 100 km/h. In alcuni tratti con limite a 40 i motociclisti sfrecciano sopra i 150, in altri con limite a 90 superano addirittura i 200 km/h, reiterando più volte il reato. Un video, poi, un altro, poi un altro ancora: alla fine, dopo una cinquantina di filmati, gli investigatori hanno identificato i colpevoli, punendoli con sanzioni pesantissime. Ai motociclisti sono stati notificati due reati e 39 infrazioni: l’importo totale delle multe è stato fissato a 14.100 euro, ai quali si aggiungono 132 punti decurtati sulle dieci patenti. Data la gravità dei fatti, due di loro sono anche stati condannati ad una pena detentiva. Come si dice, chi è causa del suo male pianga se stesso. In carcere i motociclisti avranno modo di rifletterci sopra!