NOVITA' MOTOCICLISMO

SBK 2020 Jerez risultati Superpole, primo Scott Redding. Orari TV in chiaro

Superpole tirata che è andata al pilota britannico di Ducati, Scott Redding. Al secondo posto il cinque volte campione del mondo Jonathan Rea in sella alla sua Kawasaki. Terzo Tom Sykes con la sua BMW. Alle 14 la diretta TV di Gara1

SBK 2020 Jerez risultati Superpole, primo Scott Redding. Orari TV in chiaro
I giochi sono fatti, la prima Superpole post Covid-19 è nelle mani di Redding, che già nelle prove libere aveva dato buoni segnali: il pilota inglese in sella alla propria Ducati, si è messo dietro il pluricampione Jonathan Rea (Kawasaki) e il connazionale Tom Sykes (BMW).

Piccole sorprese
Correre in Spagna in piena estate non è per nulla facile. Alla fine della Superpole la temperatura dell'asfalto è già di 39 gradi, il che non rende per nulla facile sfruttare al meglio la propria moto. Temperatura che è destinata a salire quando alle ore 14 si correrà Gara1.
Nei venticinque minuti di Superpole, comunque, i piloti della Superbike hanno dato tutto, con i "soliti noti" a farla da padrone, con i primi quattro chiusi in 6 centesimi di sencondo e i primi 11 in poco più di 1 secondo.
Tra tutti spicca comunque Scott Redding, che in selal alla sua Ducati Panigale V4R dimostra di essere davvero in forma sin dalle prime prove libere. Nonostante i problemi di "stabilità" della propria Kawasaki (la moto si muove parecchio) Jonathan Rea sale sul podio anticipando un altro campione del mondo del calibro di Tom Sykes, in sella alla sua BMW.
Giù dal podio qualcuno che invece ci saremmo aspettati più competitivo, come ad esempio l'attuale primo in classifica Alex Lowes che non è andato oltre l'undicesimo posto (scivolato a inizio sessione e non più rientrato con convinzione) e Alvaro Bautista, che in sella alla sua Honda (che torna in Superbike con una squadra ufficiale) si è fermato all'ottavo, dopo aver preso il podio durante le prove libere.
Decimo Rinaldi (che ieri in sella alla sua Ducati aveva fatto segnare il primo tempo delle FP2), mentre ci avrebbe fatto piacere vedere un po' più avanti il nostro Marco Melandri: tornare a correre un mondiale dopo due anni di assenza, però, non è facile per nessuno, quindi la sua 19esima posizione stupisce relativamente.


Cliccate qui per gli Orari TV
Cliccate qui per la Classifica SBK
Cliccate qui per il Calendario SBK 


La classifica della Superpole

1 Scott Redding - Ducati
2 Jonathan Rea - Kawasaki
3 Tom Sykes - BMW     
4 Michael van der Mark - Yamaha
5 Toprak Razgatlioglu - Yamaha
6 Loris Baz - Yamaha 
7 Chaz Davies - Ducati
8 Alvaro Bautista - Honda
9 Leon Haslam - Honda
10 Michel Ruben Rinaldi – Ducati
11 Eugene laverrty – BMW 
12 Sandro Cortese - Kawasaki
13 Federico Caricasuolo – Yamaha
14 Alex Lowes - Kawasaki
15 Garret Gerloff – Yamaha
16 Xavi Fores – Kawasaki
17 Max Scheib - Kawasaki
18 Christophe Ponsson - Aprilia
19 Marco Melandri - Ducati
20 Leandro Mercado - Ducati
21 Sylvain Barrier - Ducati
22 Lorenzo Gabellini - Honda 
23 Takumi Takahashi - Honda

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    21 Luglio 2020
    L’otto volte campione del mondo è stato operato a Barcellona per ridurre la frattura all’omero, rimediata durante il Gran Premio di Jerez, e non solo l’operazione si è svolta in maniera ottimale, ma la buona notizia riguarda il nervo radiale. Fortunatamente questo è rimasto illeso e così i tempi di recupero si accorciano notevolmente
  • News
    03 Maggio 2020
    MotoGP news – Sulla pista di Jerez è andata in scena la terza gara virtuale della stagione, ad avere la meglio è stato il portacolori del team Yamaha Maverick Vinales al termine di una gara che ha visto diversi protagonisti. Secondo posto per Alex Marquez, seguito da Bagnaia e Marc Marquez
  • News
    03 Maggio 2020
    Le classi minori del Mondiale hanno disputato il primo Gran Premio virtuale sul circuito di Jerez. Nella classe minore c'è stato un bel duello tra Gabriel Rodrigo e Raul Fernandez, mentre in Moto2 Lorenzo Baldassarri ha vinto in solitaria