NOVITA' MOTOCICLISMO

SBK 2020 Jerez - Risultati Gara 2, vince Scott Redding. Classifica e Calendario

Scott Redding si aggiudica anche Gara2 con la cattiveria di chi vuol far sapere a tutti che si candida per il titolo. Partito benissimo ha imposto un ritmo elevato, lasciandosi dietro il compagno di squadra Chaz Davies e l'immancabile Toprak Razgatlıoğlu. E Marco Melandri c'è, con un sudato meritato nono posto!

SBK 2020 Jerez - Risultati Gara 2, vince Scott Redding. Classifica e Calendario
È proprio vero che in Superbike ogni gara è un evento a sé. Se stamattina la Superpole Race ha visto un efficacissimo Jonathan Rea vincere con una certa facilità davanti a Scott Redding e Michael Van der Mark, in Gara2 il cinque volte campione del mondo della Kawasaki fa fatica sin da subito. È Scott Redding a partire fortissimo e a imporre un ritmo davvero tosto, grazie anche a una moto davvero a posto, con un motore esagerato (sul dritto è la Ducati a segnare le velocità più elevate) e un set-up che permette di avere un grande grip nonostante l’elevata temperatura dell’asfalto. Ma non è una novità, visto che è tutto il weekend di gara che le Ducati Panigale V4R stanno facendo vedere quanto il progetto sia valido ed efficace. Lo dimostrano il quarto posto di Michael Ruben Rinaldi che ha battagliato con le Kawasaki di Alex Lowes (superato a -8 giri dalla fine) e Jonathan Rea (superato a -7 giri dalla bandiera a scacchi, visibilmente in crisi sin dalla partenza) e Chaz Davies: il pilota britannico, compagno di squadra di Redding, in Gara2 si sblocca dimostrando di essere un vero animale da gara, uno di quelli che non molla mai guadagnandosi un meritato secondo posto.

Alti e bassi
Gara un po’ altalenante per Michael Van der Mark che ha messo in atto una sorta di tira e molla con tempi sul giro scostanti, a differenza del suo compagno di squadra Toprak Razgatlıoğlu sempre con i più forti per tutto il weekend, portandosi a casa il terzo posto anche in Gara2. Che poteva essere una tripletta se la sua Yamaha non avesse avuto un problema tecnico nella Superpole Race che lo ha costretto al ritiro.
Alex Lowes, invece, mette una pezza all'anonima prestazione di Gara1, riuscendo a portarsi a casa un quinto posto in Gara2, davanti al suo compagno di squadra Rea, superato a -4 giri dalla bandiera a scacchi.
Costante Alvaro Bautista, che in sella alla sua Honda CBR1000RR-R non riesce a fare più dell’ottavo posto, confermando quello che si è visto per tutti i tre giorni sul circuito di Jerez: la CBR è un progetto ancora giovane che va sgrossato per bene, soprattutto alla ricerca del setting giusto che regali una maggiore stabilità. Bene invece Marco Melandri, il pilota di Ravenna chiude nono, confermando di avere un buon feeling con la sua Ducati e, per ora, di essere pronto più per le gare che per il giro secco. Una condizione fisica e una confidenza con la moto e la squadra che, speriamo, crescerà gara in gara.
A partire dalla prossima, che si terrà sul circuito di Portimão, nel weekend di 8-9agosto.

Clicca qui per Classifica SBK
Clicca qui per Calendario SBK


Classifica Gara2 

1 Scott Redding
2 Chaz Davies
3 Toprak Razgatlıoğlu 
4 Michael Ruben Rinaldi 
5 Alex Lowes
6 Jonathan Rea 
7 Michael Van Der Mark 
8 Alvaro Bautista 
9 Marco Melandri 
10 Garrett Gerloff
11 Tom Sykes
12 Leon Haslam 
13 Xavi Fores 
14 Sandro Cortese
15 Leandro Mercado 
16 Federico Caricasulo
17 Loris Baz
18 Maximilian Scheib
19 Lorenzo Gabellini 

Ritirati: Sylvain Barrier, Christophe Ponsson, Eugene Laverty, Takumi Takahashi

 



NOTIZIE CORRELATE