NOVITA' MOTOCICLISMO

Royal Enfield, una nuova Bullet in arrivo?

Sul web è apparso questo prototipo che sembra essere un'inedita versione della Bullet. Lo stile è quello inconfondibile della "vecchia" Bullet, ma spiccano novità tecniche e ciclistiche evidentemente prese dalle sorelle maggiori 650 Interceptor e Continental 

Royal Enfield, una nuova Bullet in arrivo?
Bullet 2.0
La Bullet è una moto storica della casa indiana, la Bullet è un caposaldo prodotto costantemente dal 1948, anno della sua prima comparsa sul mercato. In questi giorni è apparsa sui blog indiani una foto che mostra una nuova versione della Bullet, aggiornata in molte sue parti. Innanzitutto ciò che spicca è quello che sembra essere un nuovo motore con un aspetto, simile a quello da 650 cm3 montato sulle Continental e Interceptor. Facile però che la cilindrata rimanga da 500 cm3, per venire incontro alle esigenze dei mercati indiani. Anche l'estremità inferiore del motore sembra essere tutta nuova: completamente riprogettato, a giudicare dalla foto quello che sembra mancare è la presenza di un avviamento a pedale, un problema per i puristi, forse, ma di certo un segno di modernità. Nuovo anche il telaio che sembra riprendere le forme delle due bicilindriche da 650 cm3 presentate lo scorso anno. Invariata, invece, la sospensione posteriore con doppi ammortizzatori. L'avvicinamento in termini tecnici della Bullet alle nuovissime 650 potrebbe essere il preludio della nascita di una nuova piattaforma, su cui sviluppare in futuro altri modelli. Attualmente però, quello che sembra certo, è l'arrivo della sola Bullet che, potrebbe essere presentata a EICMA 2019 oppure nel 2020 al salone di Delhi. 

 


NOTIZIE CORRELATE
  • Spy
    11 Maggio 2020
    Per il 2021 Royal Enfield parrebbe avere grandi intenzioni. Il brand indo-britannico ha in questi mesi registrato nuovi nomi, tra cui la Flying Flea e la Meteor. Forse arriverà anche una Scrambler, magari equipaggiata con il fortunato bicilindrico da 650 cm3
  • Spy
    14 Aprile 2020
    Royal Enfield ha in serbo parecchie novità, di recente ha registrato anche il nome Meteor. Di lei sappiamo pochissimo, ma questa immagine, ripresa durante un test su strada, ci conferma che qualcosa bolle in pentola
  • Notizie dalla rete
    21 Gennaio 2020
    La Euro 5 ha fatto e farà molte vittime, tra queste, secondo quanto riportano i siti inglesi, anche il glorioso monocilindrico 500 di Royal Enfield che dovrebbe uscire di produzione non prima però di aver dato vita a una bella “final edition”