NOVITA' MOTOCICLISMO

Revolt Electric Motorbikes, BMW retrò e kit di conversione

I ragazzi di Revolt Electric Motorbikes stanno sviluppando una moto a batteria ispirata alle BMW degli anni Cinquanta, con, al posto del classico motore boxer, un’unità elettrica con forme decisamente "teutoniche". Per ora si tratta solo di un teaser, ma potrebbe presto diventare realtà insieme a un kit di conversione dedicato alle BMW a benzina

 Revolt Electric Motorbikes, BMW retrò e kit di conversione
Revolt Electric Motorbikes
Da poco approdata nel settore delle moto elettriche, la start up americana Revolt Electric Motorbikes ha realizzato un teaser per presentare quello che, a tutti gli effetti, potrebbe essere il suo primo modello di moto elettrica.
Ancora in fase embrionale ma, da quanto promette sul sito web ufficiale, “presto pronto per i preordini” (purtroppo solo per il mercato USA), il prototipo in questione non nasconde le proprie origini tedesche: base di partenza e di ispirazione sono le BMW anni 50. Per questo troviamo una classica sella monoposto ammortizzata, il serbatoio a goccia e le ruote a raggi, l’originale boxer è stato invece sostituito da un'unità di elettrica progettata però - spiegano da Revolt Electric Motorbikes - appositamente per “comportarsi” proprio come un tradizionale bicilindrico teutonico e simularne anche le forme: ci sono due finti cilindri che servono in realtà a raffreddare l'unità a batteria.
La trasmissione, anche questo si nota facilmente dall’immagine qui sopra, è affidata a un classico albero cardanico a vista (altra soluzione ispirata al mondo BMW del passato), ma al di là della bellissima verniciatura rossa e dei tanti accessori moderni abbinati ad un design sostanzialmente retò, la cosa davvero interessante è tuttavia che Revolt ha in programma di produrre anche un kit di conversione per trasformare vecchie BMW in modelli a trazione elettrica. Di più, almeno per il momento, non possiamo dirvi: esattamente come per le immagini - ne abbiamo a disposizione soltanto una -, Revolt Electric Motorbikes è risultata piuttosto avara in fatto di informazioni, che tuttavia, promettono, saranno “presto disponibili”.

 



NOTIZIE CORRELATE