NOVITA' MOTOCICLISMO

Regali di Natale per motociclisti, gadget hitech

Navigatori GPS, interfoni bluetooth, adattatori USB da istallare sul manubrio, action-cam o caschi con display e telecamere a 360°. Di gadget hitech dedicati ai motociclisti ne esistono tantissimi: in base ai gusti, alle esigenze e, non da ultimo, al budget, ecco qualche consiglio per i regali di natale tecnologici da fare all’amico biker

Regali di Natale per motociclisti, gadget hitech
Motociclisti “moderni”
Tra caschi dotati di display e telecamere a 360°, sidecar equipaggiati con droni per le riprese aeree e moto ultra connesse tramite smartphone ed app, il motociclismo - inutile negarlo - si sta anch’esso movendo in direzione hitech: tenersi “al passo” coi tempi è una necessità. Di gadget tecnologici dedicati ai biker ce ne sono ormai a bizzeffe: noi ve ne proponiamo 5 da mettere sotto l’albero.

Navigatore GPS
Si è vero, si usano da diversi anni e non rappresentano certo una novità. Tuttavia, con le nuove tecnologie a disposizione di progettisti e utenti, i navigatori GPS vantano oggi numerosissime funzioni “extra”, alcune delle quali vanno ben oltre l’utilizzo prettamente motociclistico. Ne esistono di diversi prezzi: generalmente vale la regola che “chi più spende meglio spende”, ma non è detto. Gli Zumo della Garmin sono ottimi: su Amazon una ricca selezione.

Adattatore carica USB
Potrebbe rivelarsi un regalo molto utile e gradito. Lo si fissa al manubrio, lo si collega all’impianto elettrico della moto et voilà: la presa USB è disponibile per caricare lo smartphone o altri accessori hitech. Questo modello costa solo 25 euro, ha ben due prese USB e, alla chiusura del tappo in silicone, toglie automaticamente l’alimentazione.

Supporto per smartphone
Se al GPS il destinatario del regalo dovesse preferire per l’uso di ogni giorno lo smartphone, regalategli un supporto adatto per montarlo al manubrio. Magari ce l’ha già, però può essere che col nuovo telefono non sia più pienamente compatibile: su Amazon se ne trovano tantissimi, molti dei quali realizzati appositamente per uno specifico modello…

Interfono Bluetooth
Serve per comunicare con il passeggero, con l’amico che viaggia sull’altra moto e per ricevere telefonate o indicazioni da telefono e navigatore GPS. Di universali ne esistono tantissimi modelli ad ogni prezzo: dipende dalla qualità dell’audio, dalla distanza di comunicazione, dal numero di utenti con i quali ci si vuole connettere, dalla durata della batteria e dalle funzioni “extra”. Questo di Midland, per esempio, ha un raggio d’azione di circa 300 metri, una durata della batteria superiore alle 30 ore, diverse funzioni aggiuntive e un prezzo sotto ai 200 euro. Quest’altro di Cellularline fa ancora di più, con un raggio di comunicazione superiore al km e la possibilità di conversare con 4 amici. Il prezzo però sale di un po’...

ActionCam
Un classico, quasi. Esplosa qualche anno fa, la moda dell’actioncam è ancora decisamente attuale. D’altra parte, l’idea di riprendere il viaggio estivo, l’uscita domenicale o il turno in pista - per poi magari caricare il video su YouTube - è una cosa che alletta molti motociclisti. In base al budget si possono trovare diversi modelli: la regina, anche solo di nome, rimane la GoPro - giunta ormai alla sua 7ma versione e proposta alla cifra vicina ai 400 euro - ma la concorrenza si fa sempre più agguerrita. Su Amazon la prova…

Skully Fenix AR
Finalmente, dopo anni di rimandi, è arrivato sul mercato. Lo Skully helmet è un casco super tecnologico dotato di visiera con display trasparente per le notifiche e telecamere per una visione a 360°. È il non plus ultra dei caschi moderni.
Lo mettiamo come “bonus” perchè costa un patrimonio: 1899 dollari. Fortunato chi dovesse avere degli amici tanto generosi…Sul sito ufficiale tutte le specifiche.