NOVITA' MOTOCICLISMO

RC Familiare, quanto risparmiano le moto?

Evoluzione della vecchia Bersani, l’RC Familiare è entrata in vigore lo scorso 16 febbraio. Causa lockdown, in pochi hanno potuto misurare il possibile risparmio. Secondo un’analisi di quattro province italiane, il risparmio per la moto, può arrivare fino al 56% sul premio

RC Familiare, quanto risparmiano le moto?
RC Familiare
In vigore dal il 16 febbraio 2020, l’RC Familiare permette ai membri di una stessa famiglia di utilizzare per le polizze moto e auto la classe di merito più favorevole maturata su un qualsiasi altro veicolo già presente nel nucleo. Se per esempio il figlio neopatentato volesse acquistare una nuova moto, anzichè partire dalla classe di merito più alta (la 14ma), potrebbe assicurarla sfruttando quella maturata negli anni dai genitori ed approdare così in classe 1. 
Il risparmio potrebbe essere di non poco conto ma, considerato il periodo di stop imposto dal lockdown, in pochissimi hanno potuto misurarne l’entità. Una prima stima ce la fornisce facile.it: attraverso l’analisi di un campione di oltre 42.000 preventivi, il compratore online ha scoperto che, in media, il risparmio massimo conseguito da chi scegliesse di utilizzare l’RC familiare per assicurare una moto potrebbe essere pari al 54%. Più nel dettaglio, secondo i dati emersi dall’analisi, per assicurare un motoveicolo in classe 14 occorrono, in media, 791 euro. Usufruendo dell’RC familiare, ed ereditando la classe 1 maturata su un altro veicolo presente all’interno del nucleo familiare, il costo scende a 365 euro, con un risparmio di 425 euro.
Non risultano particolari differenze in base all’area geografica: condotta a livello nazionale su quattro province campione (Milano, Roma, Napoli e Palermo) tra il 16 febbraio e il 10 maggio 2020, l’analisi mostra un risparmio massimo conseguibile piuttosto omogeneo.
A Milano, per assicurare un veicolo a due ruote in classe 14, occorrono, in media, 545 euro, ma usufruendo dell’RC familiare (e quindi passando direttamente in classe 1) la spesa si riduce in media a 282 euro, con un risparmio pari al 48% del premio. Stesso discorso per Roma dove, dagli 875 euro mediamente richiesti per il premio, si può scendere con l’RC Familiare a 467, risparmiano il 47%. Percentuali che salgono - ma non di molto - al sud: a Palermo, per esempio, si passa da 1.127 a 521 euro (54% di risparmio), mentre a Napoli da 1.476 si arriva sfruttando la familiare a 833 euro, cioè il 56% in meno.
Non è tutto oro quello che luccica: attualmente, le cose stanno come indicato da facile.it ed il risparmio è decisamente notevole. Tuttavia, non è da escludere che presto - complice magari la ripresa del numero di veicoli assicurati post lockdown ed il graduale ritorno alla normalità - i parametri possano tornare a crescere, con inevitabili rincari. 

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Industria e finanza
    08 Luglio 2020
    Il taglio dell’IVA deciso dalla cancelliera Angela Merkel interessa direttamente anche il settore delle due ruote che potrà avvalersi di un’aliquota ridotta. Triumph e KTM hanno già abbassato i prezzi consentendo risparmi anche vicini ai 500 euro. E in Italia?
  • News
    02 Luglio 2020
    Dedicata ai modelli stradali della gamma 2020, la nuova promozione KTM Power Deals promette interessanti sconti sul listino. Si va dai 1000 euro per le Duke 125 e 390 fino ai 1500 per le ammiraglie 1290 Adventure S e 1290 Adventure R. Ecco tutti i dettagli
  • News
    17 Giugno 2020
    Dati alla mano, l’RC Familiare permette un risparmio medio del 58% nel caso delle auto e del 54% nel caso di una polizza moto. I numeri appaiono omogenei su tutto il territorio nazionale, ma il lockdown potrebbe aver  interferito sull’analisi. Tronando alla “normalità”, non è detto che il risparmio ottenibile grazie alla formula rimanga tale