NOVITA' MOTOCICLISMO

Ray of Sunshine, la Yamaha XT500 Scrambler by Daniel Peter

Ispirata nei colori a un indimenticabile viaggio a Baja e realizzata con un occhio al passato, questa Yamaha SR500 ideata da Daniel Peter he perso un bel po’ di kg e guadagnato in potenza e carattere. Parole d’ordine semplicità e divertimento

Ray of Sunshine, la Yamaha XT500 Scrambler by Daniel Peter
Semplice, divertente, unica
Quella che vedete in foto è una Yamaha SR500 del 1978 largamente modificata. L’idea era quella di alleggerirla, aumentarne la potenza e migliorarne la ciclistica. Firmata dal fotografo e customizzatore Daniel Peter, punta tutto sulla semplicità per avere anche un boost di divertimento su strada. "Questa moto è molto agile, ha un sound incredibile, ed è assolutamente pratica anche per chi la vuole usare tutti i giorni", spiega il Deniel che, alle prese con la sua 4° opera, ricorda: "Quando avevo quattro anni, la mia BMX era tutta la mia vita. Era così facile e, allo stesso tempo, davvero divertente. Solo ruote, pedali e freni. Mi piaceva andarci in spiaggia, saltare qua e là mentre ci arrivavo e fare tante gare con i miei amici”. Guardando con nostalgia ai bei tempi andati, il lavoro di Daniel ha riguardato quindi ciclistica e motore, senza dimenticarsi del look. Andiamo con ordine: la potenza è stata aumentata con il motore portato a 540 cm3, e dotato di un nuovo pistone JE e con camma firmata da Megacycle che garantisce una migliore coppia ai bassi regimi. Nuove anche le molle delle valvole R&D in titanio, l’accensione Powerdynamo e la pompa olio ad alto flusso Kedo. Tutto questo, dicevamo, a fronte di una sensibile riduzione dei peso, che si assesta ora a soli 127 kg. La ciclistica invece vede sospensioni completamente regolabili, con forcella "sfilata", mentere sono firmati Gazi e collegati al forcellone in alluminio MotoLana gli ammortizzatori da 13,75" che promettono un miglior assetto del retrotreno. Mista la provenienza dei cerchi: l’anteriore è KTM e il posteriore Honda, entrambi da 17", e con pneumatici Pirelli MT60 Corsa. Potenziati anche i freni, ora costituiti da un mix di parti Brembo e Beringer. Ultimo ma non ultimo l’aspetto estetico, nel quale spicca il serbatoio in alluminio di una Yamaha XT500 il cui colore giallo e bianco con logo rosso è, come lo stesso Daniel ha confessato,  “ispirato ad un indimenticabile viaggio a Baja”. Vacanza decisamente fruttuosa...

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Notizie dalla rete
    06 Luglio 2020
    Due o tre ruote, quando in sella c'è il talento non fa differenza. Ce lo dimostra in questo video caricato su Instragram il pilota turco Toprak Razgatlioglu che, su una Yamaha Niken, si diverte con drift e traversi
  • News
    02 Luglio 2020
    MotoGP news – Franco Morbidelli è pronto a tornare in pista, in attesa che sia ufficializzato il suo rinnovo con il team Petronas SRT dove potrebbe essere raggiunto da Valentino Rossi. "Morbido" ha anche raccontato cosa si aspetta da questo 2020 e quale sarà la sua strategia per affrontare un campionato così intenso
  • Spy
    02 Luglio 2020
    Continua il “gossip” riguardante la storia d’amore tra Yamaha e le tre ruote. Un nuovo brevetto comparso sul web ci mostra le immagini di un nuovo MW-Vision senza tettuccio basato sullo schema del doppio braccio oscillante anteriore