NOVITA' MOTOCICLISMO

Rail, la prima e-bike smart di Trek

Le full suspension americane montano il Bosch Smart System che permette, tra l'altro, di personalizzare l’erogazione della potenza e altri parametri, hanno telaio in carbonio, sospensioni da 160/150 mm e componenti di alto livello. Il listino parte da 9.000 euro

Rail, la prima e-bike smart di Trek
La gamma di mountain bike Rail si arricchisce delle raffinate versioni 9.8 e 9.9, primi modelli del marchio statunitense ad adottare il sistema con tecnologia smart di Bosch. Un kit pensato per migliorare l’esperienza di guida del ciclista e con fulcro nell’app eBike Flow collegabile con i dispositivi iOS e Android. Un’applicazione con molte funzioni, a cominciare dalla possibilità di personalizzare le modalità di supporto intervenendo su coppia massima, modulazione e livello di supporto e velocità, ad eccezione che per le opzioni eMtb e Tour+.
È possibile intervenire anche sulla grafica e sincronizzarsi con altre app dedicate al fitness o alla salute per verificarne i dati ed, eventualmente, condividerli sui social. L’app registra in automatico i parametri dell’uscita, fornisce informazioni sullo stato di carica e dell’autonomia residua, suggerisce interventi di manutenzione e segnala gli aggiornamenti che possono essere effettuati in modalità “over the air”, ossia da remoto e in modo automatico. CI sono anche le funzioni di diagnostica e di navigazione con le informazioni per raggiungere la destinazione desiderata. Il Bosch Smart System è predisposto anche per i futuri aggiornamenti, tra i quali l’allarme acustico contro i ladri e il monitoraggio GPS della posizione del mezzo. Una proposta innovativa abbinata al motore Performance Line CX di quarta generazione con coppia massima di 85 Nm e comprensivo della nuova modalità Tour+ che seleziona in automatico l’assistenza più adatta per fornire il supporto più efficiente per l’escursione e per risparmiare energia. A completare il kit ci sono il display Kiox 300 installato sul tubo orizzontale, il comando remoto con Led per rendere più intuitiva la selezione del supporto e le batterie PowerTube da 750 Wh che assicurano un'elevata autonomia anche con i livelli di assistenza superiori.

Ecco la Rail 9.8XT

Cinque versioni per bikers esigenti
Le nuove Rail hanno poi telaio in carbonio con geometrie “aggressive”, ruote da 29” e sospensioni RockShox da 160 e 150 mm abbinate ai sistemi TyreWiz e AirWiz. Il primo monitora la pressione degli pneumatici, il secondo tiene sotto controllo la pressione di forcella e ammortizzatore e aiuta il ciclista nel trovare la giusta regolazione. Le versioni proposte sono cinque, delle quali tre per la gamma 9.8 che ha come base la Rail 9.8 XT (da 9.099 euro) con l’omonimo gruppo Shimano per il cambio a 12 velocità e l’impianto frenante idraulico con dischi da 203 mm e 4 pistoncini, òa GX (9.699 euro) che si distingue per la trasmissione GX, sempre a 12 marce, e per i freni Sram Code R, mentre la GX AXS (da 9.699 euro) monta l’equivalente cambio elettronico di Sram.
I due modelli di vertice con sigla 9.9 sono l’XTR (11.599 euro) e XX1 AXS (13.599 euro) con le rispettive trasmissioni evidenziate dalle sigle. Come le altre, hanno forcella RockShox ZEB Ultimate DebonAir e sospensione RockShox Super Deluxe. Tutti le Rail sono personalizzabili con il programma Project One di Trek che, tra l’altro, consente di scegliere la tinta e parte delle componenti per assemblare l’e-bike su misura per le proprie esigenze. La gamma Rail include altre versioni più economiche.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    18 Maggio 2022
    Telaio innovativo, componenti di qualità e un sistema elettrico sviluppato con Shimano creato per rendere più efficiente e naturale il supporto elettrico. Sono le doti principali della nuova front spagnola con sospensione da 120 mm e accumulatori da 540 Wh che, con range extender, possono arrivare a 792 Wh 
  • Green Planet
    05 Maggio 2022
    Sono dedicate alla città catalana le due nuove e-bike urbane del produttore romagnolo proposte nelle declinazioni Man e Lady. In comune hanno un look curato nei dettagli e impreziosito dal cestino anteriore di serie, nonché il kit Oli Sport One da 60 Nm con batterie integrate da 360 Wh
  • Green Planet
    26 Aprile 2022
    Sono due le e-bike Special Edition nate dall’alleanza tra il costruttore berlinese di bici a pedalata assistita e il produttore di articoli sportivi, entrambe hanno telaio in acciaio realizzato a mano e ruote fat da 20x4”. La UDX si ispira alle BMX, mentre la UNI MK al mondo delle moto vintage
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Fresche di lancio già guidate
Green Planet