NOVITA' MOTOCICLISMO

Pulsar, anche Bottecchia presenta la sua e-road bike per il 2020

A vederla sembra una bici da corsa tradizionale, ma ben "annegato" nel telaio c'è il sistema elettrico Fazua che offre al pilota il supporto solo quando ne ha davvero bisogno e può essere facilmente rimosso

€ 5.499
Pulsar, anche Bottecchia presenta la sua e-road bike per il 2020
Disponibile in due versioni, con gruppo Shimano Ultegra Disk 11v e con Sram Force Etap Axs Disk 12v, la nuova Pulsar unisce tutta l’esperienza del marchio Bottecchia e del suo Reparto Corse al sistema elettrico Evaluation di Fazua, in grado di offrire al ciclista il supporto richiesto solo quando ne ha davvero bisogno.
Telaio in carbonio
Realizzata attorno a un telaio in carbonio monoscocca, la Pulsar unisce l’estremo piacere di guida a un’assistenza efficiente e regolare che permette di affrontare ogni tipo di percorso, grazie alla leggerezza del sistema di assistenza perfettamente integrato all'interno telaio, le caratteristiche aerodinamiche e ciclistiche di questa e-road bike sono elevate.
Una vera "ibrida"
Un’ulteriore caratteristica del sistema di assistenza Evation, è che il blocco motore può essere montato e rimosso facilmente, consentendo di trasformarzi rapidamente da bici motorizzata a bici classica in pochi istanti. Con una batteria da 250 Wh e un peso di soli 14 kg per la bici completa, la Pulsar farà quasi dimenticare di essere alla guida di un modello elettrico. Due i prezzi al pubblico: 5.499 euro per il modello BE90 e 7.499 euro per la top di gamma BE95.