NOVITA' MOTOCICLISMO

Polini a BikeUp con l’E-P3+

Il marchio lombardo sarà alla rassegna di Bergamo con un stand sul Sentierone per fare conoscere a tutti le doti del suo nuovo motore. Un’unità che potrà essere messa alla prova grazie ai test ride di eRoad, gravel e MTB disponibili presso gli stand dei costruttori partner di Polini

Polini a BikeUp con l’E-P3+
Un motore da “settare”
Ci sarà anche Polini alla 7° edizione di BikeUp, la rassegna dedicata alle due ruote elettriche in programma a Bergamo dal 22 al 24 ottobre. Una presenza voluta per presentare al pubblico il nuovo motore E-P3+, che si potrà provare provarlo su diversi modelli eRoad, gravel e mountain bike. Per farlo si può visitare lo stand del produttore lombardo situato lungo il Sentierone, il viale che porta alla città alta, e recarsi negli stand vicini per richiedere un test ride (si consiglia la prenotazione tramite il sito di BikeUp) sulle e-bike che lo montano. Un’occasione per valutare da vicino i miglioramenti apportati dal “Plus”, come il peso ridotto a 2,950 kg e le dimensioni più compatte: gli ingombri laterali sono tra i più contenuti in assoluto.
Disponibili due versioni, l’E-P3+ con 75 Nm di coppia studiata per le bici da corsa e altri modelli sportivi e la versione MX specifica per le MTB e con 90 Nm di coppia massima, dotata di tre mappature di erogazione di potenza e coppia e due configurabili dall’utente. Ricordiamo che la modalità standard di base è la Touring, pensata per avere un’assistenza graduale e la massima autonmia. Più briosa la Dynamic, che consente una guida più sportiva senza rinunciare a un supporto graduale e naturale, mentre la race ha un set-up elaborato grazie all’esperienza nelle gare del campionato World Series e del Campionato Italiano FMI. Chi ha pazienza, può provare anche a configurare tramite l’app per smartphone le mappature Custom 1 e Custum 2. I più esperti potranno apprezzare le migliorie apportate dal nuovo software PDC (Polini Dynamic Control) sviluppato per incrementare la risposta fino a 120 rpm, rendere più precisa l’erogazione della coppia in funzione della pressione impressa sui pedali e ottimizzare i tempi di attivazione/disattivazione del motore.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Green Planet
    01 Dicembre 2021
    Arriva il carbonio per le varianti di vertice della gamma gravel ed eRoad, materiale atteso per la prossima le MTB. Le novità per la prossima stagione dell’artigiano veneto, però, sono molte e includono anche un’offraod full di qualità e due e-bike urbane, Un’offerta resa più attrattiva dall’adozione di due kit made in Italy, il Polini E-P3 e l’Oli Sport
  • Green Planet
    29 Novembre 2021
    Con una gamma composta da sei modelli, il costruttore tedesco riesce a proporre agli utenti centinaia di varianti combinando differenti telai, motori, batterie, cambi e molti altri componenti, comprese manopole e luci. Di fatto, tramite il configuratore è possibile creare l’e-bike su misura per le proprie esigenze. I prezzi partono da 2.449 euro
  • Green Planet
    29 Novembre 2021
    Sembra una normale bici da donna, ma la MBM La Rue è in realtà una moderna e-bike dotata di un sistema elettrico con motore nel mozzo e batterie inserite nel tubo obliquo. Ha cambio a 7 marce, freni a disco e un allestimento "cittadino" che comprende anche il comodo cestino anteriore